Caso eredità Agnelli: “è ormai una persecuzione da 20 anni”

Continua senza tregua la faida per l’eredità Agnelli: la faida familiare sembra ormai essere infinita, ma cosa succede

John Elkann
Caso Agnelli (blueshouse.it) – ansa

Continua ad andare avanti lo scontro per quanto riguarda la cosiddetta eredità Agnelli che, come purtroppo spesso accade, ha provocato una vera e propria frattura all’interno di una famiglia proprio per quanto riguarda la divisione dei beni.

A prendere parola, in questo caso, sono proprio i legali di una delle parti interessate: stiamo parlando proprio degli avvocati che si occupano della difesa di John Elkann in merito alla gestione dell’eredità Agnelli. Per scoprire cosa hanno detto, continuate insieme a noi.

Faida Agnelli per l’eredità, cosa succede

John Elkann Margherita Agnelli
Caso Agnelli (blueshouse.it) – ansa

Sembra proprio che la famiglia Agnelli non riesca a trovare pace e soprattutto non riesca a trovare un punto di incontro per quanto riguarda la gestione e la divisione dell’eredità. Da tempo, infatti, ormai Margherita Agnelli si scontra con i suoi proprio per quanto riguarda la ripartizione di quanto lasciato da Gianni Agnelli. Una situazione che, in modo del tutto inevitabile, non ha potuto fare a meno di saltare all’occhio di tutti noi e che soprattutto ci ha impensieriti.

Una lotta tra una madre e i suoi figli, d’altronde, è qualcosa capace di intristire e soprattutto di attirare l’attenzione di tutti noi. Ma, in questa faida, non passano di certo inosservate le parole di coloro che difendono John Elkann, ovvero figlio di Margherita. Le parole degli avvocati, infatti, appaiono più dure e soprattutto crude che mai: ma cos’è successo? Per scoprirne di più, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Agnelli, le parole degli avvocati sull’eredità

Secondo quanto dichiarato dagli avvocati stessi del figlio, ovvero di John, pare che la motivazione nell’impossibilità di trovare un punto di incontro e soprattutto una risoluzione di questo conflitto familiare sia solo una e si protragga ormai nel tempo. Si tratta, in poche parole, del comportamento della stessa Margherita Agnelli, che ormai in modo costante (sempre stando alle dichiarazioni) agisce seguendo uno stesso modus operandi. Vale a dire contestando ogni cosa e, soprattutto, arrivando addirittura a rinnegare gli accordi.

Tutto, spiegano gli avvocati difensori di John Elkann, per non riconoscere e dunque non eseguire quelle che sono le volontà dei genitori. I difensori, però, questa volta non si fermano qui nelle loro dichiarazioni e anzi descrivono la donna in modo molto preciso e anche senza troppi giri di parole. Secondo loro, infatti, il caso dell’eredità Agnelli si è ormai trasformato in una vera e propria persecuzione messa in atto da una madre a opera dei suoi figli da oltre vent’anni, sfruttando mezzi come le sedi giudiziarie ma anche la stampa. 

Impostazioni privacy