Califano, la figlia Silvia cosa fa oggi? Il rapporto difficile con lui: “Non ha saputo fare il padre”

Chi è la figlia di Califano? Si chiama Silvia e ha avuto un passato molto difficile con il padre. Scopriamo i dettagli sul loro rapporto controverso. 

Califano, il cantante
Califano (Blueshouse.it)

Artista dal talento immenso, Franco Califano è stato uno dei massimi interpreti della musica italiana che con il suo talento senza eguali ha scritto la storia della canzone del Bel Paese.

In questi giorni si torna a parlare dell’immenso artista, in quanto sta per essere trasmesso sulla Rai un nuovo film a lui dedicato, con protagonista Leo Gassmann (nipote dell’iconico regista Vittorio e figlio del noto attore Alessandro).

In parallelo alla sua carriera, Califano ha avuto una vita privata piuttosto tormentata. Sposatosi con Rita di Tommaso, anche lei una nota artista, dal loro amore è nata Silvia, l’unica di figlia del cantante, rimasta sempre lontana dai riflettori. La classe 1959 ha avuto un rapporto molto complesso con il padre, che l’ha abbandonata da piccolissima.

Califano e il rapporto complicato con la figlia Silvia

Califano, il cantante
Califano (Blueshouse.it)

Nel corso dei suoi 74 anni di vita, Franco Califano ha avuto una sola figlia: Silvia è nata nel 1959 e non ha avuto rapporti semplici con lui.

Per via del suo lavoro, l’artista è stato via per lunghi periodi, facendo segnato il cuore figlia con un grande vuoto. Fin da quando era in fasce, non è mai stato presente nella sua quotidianità: Franco è partito per lavoro quando lei aveva solo 5 mesi, abbandonandola.

L’assenza del Califfo nella vita di Silvia ha reso il loro rapporto davvero difficile: nonostante queste difficoltà, la classe 1959 non si è mai data per vinta, sperando che in futuro le cose sarebbero migliorate.

Ma l’ombra dell’assenza paterna ha creato una fortissima ferita in lei: spesso, il cantante frequentava ragazze della sua età, cosa che la faceva sentire molto male. Non sopportava, inoltre, che tutti si complimentassero con lei per canzoni del padre: in cuor suo avrebbe solo voluto avere un papà come gli altri. Una persona comune, presente e affidabile, capace di essere per lei un punto di riferimento. Questi traumi hanno reso i rapporti con gli uomini di Silvia davvero complessi.

Nonostante la sofferenza vissuta per colpa della figura assente del padre, una volta adulta Silvia lo ha perdonato, tanto che a distanza di molti anni, i due hanno recuperato un minimo rapporto (scopri qui i dettagli del nuovo film dedicato a Califano).

Silvia Califano, com’è diventata oggi

Cresciuta in modo molto indipendente, Silvia ha studiato danza, spostandosi tra Parigi, Londra e Venezia. Da sempre appassionata anche di moda, negli anni la figlia di Califano è diventata un’affermata costumista. Mamma di Francesca, oggi 14 anni, Silvia vive a Trieste dove ha fondato una scuola di ballo, la Arteffetto.

Malgrado oggi sia una donna adulta e suo padre sia mancato da tempo, Silvia soffre ancora per l’abbandono paterno. Tra i suoi rimpianti più grandi, c’è quello di non aver mai avuto il coraggio di scrivere una lettera in cui gli chiedeva il perché l’avesse messa al mondo, per poi lasciarla crescere nella solitudine totale.

Impostazioni privacy