Altro che chiuso, Donna Imma beffa la sentenza e continua ad incassare: l’evento privato del famoso vip fa gridare allo scandalo

C’è una festa vip che va in scena al Castello delle Cerimonie, con Donna Imma Polese che non recede rispetto alle recenti vicissitudini. Chi è il festeggiato.

A La Sonrisa c'è il diciottesimo compleanno del figlio di Sal De Riso ed è polemica
Donna Imma ed il marito Matteo (Blueshouse.it)

Donna Imma non si è rassegnata a tenere “La Sonrisa” chiusa, così come disposto da una apposita sentenza della Corte di Cassazione. C’è un riconosciuto reato che riferisce di una annosa lottizzazione abusiva. Cosa reiterata sin dagli albori della struttura.

In sintesi pare che il Castello delle Cerimonie sia sorto su di un vasto terreno da circa 44mila metri cubi sui cui però non era permesso costruire alcunché. Ed ora che il tutto è stato certificato dalle autorità, la Legge vuole che la struttura passi nelle mani del Comune di riferimento – in questo caso la località napoletana di Sant’Antonio Abate – a titolo gratuito.

Una cosa che Donna Imma non accetta assolutamente. E mentre prepara la dovuta strategia assieme agli altri membri della famiglia Polese ed agli avvocati incaricati di delineare il ricorso nelle sedi opportune (persino alla Corte europea dei diritti dell’Uomo di Strasburgo) sembra anche sfidare le autorità.

Di recente c’è stata una grande festa al Castello delle Cerimonie, e l’occasione è stata rappresentata da un diciottesimo compleanno. Il festeggiato è il figlio di un vip e da una foto social postata su Instagram pare proprio che la location scelta sia “La Sonrisa”.

Donna Imma Polese e la festa vip, le reazioni sul web

A La Sonrisa c'è il diciottesimo compleanno del figlio di Sal De Riso ed è polemica
Sal De Riso ed il figlio neomaggiorenne (Blueshouse.it)

La cosa ha portato alcuni a complimentarsi con il papà vip e con il giovane che è diventato maggiorenne. Ma ci sono anche altri che hanno sottolineato come adesso la struttura sia ufficialmente sotto sequestro e sottoposta alle normative vigenti. Per cui dovrebbe restare chiusa. Il festeggiato è il figlio di Sal De Riso, maestro pasticciere di Minori, in provincia di Salerno.

I lavoratori che anche da anni sono impiegati al Castello delle Cerimonie hanno inscenato una protesta. Sono tanti i dipendenti che, dall’oggi al domani, si sono ritrovati esposti al rischio di essere licenziati. In totale si parla di più o meno trecento famiglie che potrebbero ritrovarsi nel concreto prive di quella che è la loro principale fonte di reddito.

La situazione in essere è davvero brutta. Da una parte ci sono delle regole da dovere rispettare in materia di normative in ambito edilizio. E se le stesse sono state violate, è giusto prendere provvedimenti così come prevede la Legge.

D’altro canto però tutte quelle persone non possono essere lasciate in mezzo ad una strada. Sarebbe un disastro non solo economico ma anche sociale sia per il Comune di Sant’Antonio Abate che per altre località del circondario. Per le quali il “Castello delle Cerimonie” di Donna Imma e della famiglia Polese risulta essere troppo importante.

Impostazioni privacy