Selvaggia Lucarelli lancia il suo nuovo libro: perché è terminata l’era del brand “Ferragnez”

Selvaggia Lucarelli a bomba sui Ferragnez: il libro-inchiesta sul declino della coppia e sugli sbagli fatti che li hanno portati al tracollo

Lucarelli libro Ferragnez motivo caduta
La copertina del libro “Il vaso di pandoro, ascesa e caduta dei Ferragnez” (Blueshouse.it)

Non era nemmeno uscito e già nei giorni scorsi era primo in classifica in pre-order, ed ora si prepara a far tremare ancora di più il già rotto ecosistema Ferragnez. Selvaggia Lucarelli ha da poco pubblicato il suo libro-inchiesta “Il vaso di pandoro, ascesa e caduta dei Ferragnez” nel quale ha studiato il fenomeno mediato dei Ferragnez ed il loro impatto sull’opinione pubblica.

Un lavoro lungo e certosino, “rifiutato da molti editori” come si legge su Il Fatto Quotidiano, nel quale la giornalista ha ricostruito alcune vicende e dinamiche che le hanno permesso di assemblare tutto il puzzle della patinata vita di Chiara Ferragni e Fedez e di come si è arrivati al pandoro gate che proprio lei ha sollevato per prima, momento culmine dopo il quale il brand “Ferragnez” è del tutto decaduto.

Selvaggia Lucarelli e “Il vaso di pandoro, ascesa e caduta dei Ferragnez”

Ferragnez perchè sono caduti secondo Lucarelli
I Ferragnex in uno scatto di agosato 2024 (Blueshouse.it)

Il libro di Selvaggia Lucarelli è stato ampiamente criticato da chi pensa che sia solo un modo per lucrare su una famiglia che al momento non sta vivendo un periodo felice, sia a livello privato ma anche lavorativo e mediatico. Per altri un lavoro che merita attenzione e che indaga e porta alla luce dinamiche che per troppo tempo sono rimaste nascoste.

Quello che colpisce è sicuramente che la giornalista è arrivata alla pubblicazione dopo la raccolta di tantissimo materiale, un lavoro iniziato sicuramente in tempi non sospetti, molto prima di quando il vaso di pandoro, come lei stessa lo chiama, cominciasse a vacillare. Molti aspetti erano stati già toccati dalla giornalista nelle sue disamine sui giornali per i quali scrive, molti altri, con infiniti dettagli, sono rivelati nel libro svelando equilibri sulle società della Ferragni e non solo.

Tanti sono gli aspetti affrontati nel libro: dal fatto che Chiara e Fedez si siano aiutati a vicenda, Federico ha contribuito a far diventare sua moglie più nazional popolare ed l’influencer a far aumentare la fama internazionale del rapper, allo sfruttato dei figli per aumentare la loro visibilità (“oscurati” all’indomani della loro separazione), dal rapporto con Fabio Maria Damato al suo ruolo in azienda fino al fatto che le aziende che pagavano l’influencer per delle campagne non potessero vedere i risultati delle campagne stesse, e avere dunque riscontro sui risultati o meno.

Come è arrivata la crisi della Ferragni

Secondo Selvaggi Lucarelli il patinato mondo di Chiara Ferragni si è via via sgretolato per una serie di motivazioni, in primis perché lei non si è circondata di persone che fossero abbastanza preparate e strutturate. Il primo ad essere attaccato è proprio Damato che l’ha portata al successo e vi ha navigato, insieme a tutti gli altri, chiedendo sempre di più ed arginando i problemi importanti, come la multa dell’Antitrust. Fedez dal canto suo, scrive la Lucarelli, nel momento del tracollo, ha cercato di filarsela per salvare il salvabile. Perché sono finiti i Ferragnez? Perché non hanno saputo guardare al loro brand in modo ampio e strutturato ma hanno solo cavalcato l’onda.

Impostazioni privacy