Giorgia Meloni, intervento col botto: tremano tutti in sala. L’Ex Giambruno la prende cosi..

Grosso spavento in occasione di un incontro istituzionale che la presidente del Consiglio ha avuto in Calabria. Paura improvvisa per Giorgia Meloni e per tutti i presenti.

Giorgia Meloni e lo spavento durante il meeting in Calabria, che botto
Giorgia Meloni (Blueshouse.it)

Visita con sorpresa per la premier Giorgia Meloni, che a Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria, ha preso parte ad un convegno nel quale c’erano anche altri esponenti del suo Governo. Ed era presente pure il governatore Roberto Occhiuto.

Sembrava un normale incontro istituzionale tra importanti cariche amministrative sia locali che nazionali. E nel quale ovviamente la presenza della stessa Giorgia Meloni è risultata quella capace di conferire più lustro al tutto.

Lei era seduta in prima fila tra la platea accorsa, con il ministro per gli affari europei, le politiche di coesione e il PNRR, Raffaele Fitto, seduto alla sua destra. Di colpo però è successo qualcosa che non è frequente vedere in situazioni come questa.

Quanto accaduto ha destato la sorpresa di tutte quante le persone presenti, finendo con il farle sobbalzare dalle loro sedie. Anche il presidente calabrese Occhiuto, che in quel momento stava tenendo un discorso dal palco, è rimasto vistosamente sgomento. Che cosa è accaduto?

Giorgia Meloni, dopo lo spavento le risate. Come ha reagito Giambruno

Giorgia Meloni e lo spavento durante il meeting in Calabria, che botto
Giorgia Meloni e Roberto Occhiuto ( Blueshouse.it)

All’improvviso si è sentito un gran fracasso, non si sa se per qualche inconveniente nell’impianto audio montato nella sala convegni o se per la caduta di una qualche strumentazione presente. Fatto sta che il fragore è stato sonoramente avvertito e ha destato anche un po’ di spavento.

Lo sguardo del governatore Occhiuto, che all’improvviso ha interrotto il proprio intervento per guardare alla sua destra, è esemplificativo del tutto. Ma subito il presidente della Regione Calabria ha ricevuto a distanza le rassicurazioni da parte della sua scorta.

E subito lo stesso Occhiuto ha fatto un po’ di ironia sull’accaduto, suscitando le risate di tutti. Per la cronaca l’intervento in questione era inerente il via libera per la firma dell’Accordo per lo sviluppo e la coesione tra il Governo e la Regione Calabria.

Niente di brutto quindi. Solo un inconveniente da “il bello della diretta” che è servito per scaricare un po’ di tensione e per rendere a suo modo un po’ più divertente un evento che di solito non ha nulla di spassoso. Della presidente del Consiglio poi si è parlato per mesi di quello che le è accaduto per quanto concerne la sua vita privata.

Lei non forma più una coppia con Andrea Giambruno, dopo i noti fatti che hanno coinvolto il giornalista. Ma c’è comunque un rapporto buono tra loro, come non accade spesso tra ex partner. E quest’ultimo è anche stato preso di mira dalla satira di Maurizio Crozza, sempre ficcante ed irriverente nei modi giusti. Nessuna reazione a riguardo dell’ex Andrea Giambruno, che prima della fine della loro relazione seguiva la sua compagna appena aveva un attimo di tempo. Tra loro, nonostante i rumors , sembra davvero finita.

Impostazioni privacy