Un vinile per Natale: scopriamo insieme i migliori dischi da regalare

Un vinile per Natale: il regalo giusto per gli appassionati di musica. Vi proponiamo una selezione di quelli più iconici di sempre

Vinile per Natale
Un vinile come idea regallo per Natale (Blueshouse.it)

Il Natale si avvicina e con esso anche il rito dei regali. Ogni anno diventa sempre più difficile trovare qualcosa di interessante e poco scontato per una persona cara, che sia il partener, un familiare o un amico. Noi per il Natale 2023 vi suggeriamo di regalare un vinile. Un pensiero particolare e ad hoc per gli appassionati di musica. Si tratta di un dono fuori dall’ordinario, oltre i classici regali di questo periodo che renderà chi lo riceve di certo felice. Quale scegliere? Quelli iconici, quelli che restituiscono in vinili i migliori album di sempre, quei dischi che hanno venduto milioni di copie e scalato le classifiche. Una vera chicca per i musica addicted. Ve ne suggeriamo qualcuno.

Un vinile per Natale: gli imperdibili

vinile per Natale
Dischi in vinile (Blueshouse.it)

Dai Beatles ai Pink Floyd, da Michael Jackson ai Nirvana. Ci sono nomi iconici della musica internazionale che non si può non amare e dunque non avere un loro pezzo forte in casa nella propria collezione privata di dischi. Tra gli album più belli di sempre, secondo la rivista Rolling Stone entra a pieno titolo “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band” dei Beatles dei 1967, definita “l’opera più ambiziosa e riuscita” del noto gruppo di Liverpool. L’essenza del pop ma anche il terreno per esplorare altri mondi e la copertina un vero e proprio capolavoro tanto da poter essere paragonato ad un quadro.

E se il pop non fa per la persona a cui regalare il vinile? Allora ci si può orientare sul rock, quello puro ed aggressivo dei Pink Floyd ed il loro album, “Dark Side of the Moon”, uno degli album più iconici realizzato dalla band, inserito da La Feltrinalli tra i vinili più belli da regalare, e considerato da record: 943 settimane totali presente nella Billboard 200 statunitense, cje sono equiparabili a 18 anni totali in classifica.

Il jazz più bello

E per gli amanti del jazz? Nella nostra selezione musicale non manca, ovviamente, nemmeno questo genere. Nell’olimpo di questo mondo sale “Kind of Blue” di  Miles Davis che è considerato il lavoro più iconico del settore in una sessione a cui presero parte anche Adderley, John Coltrane, Wynton Kelly, Bill Evans, Paul Chambers e Jimmy Cobb.

Impostazioni privacy