Testo e significato di “Diamanti Grezzi”, il brano che Clara ha portato a Sanremo 2024

Reduce dal successo ottenuto al Festival di Sanremo, con la sua “Diamanti Grezzi”, la cantante Clara racconta il suo brano.

Clara sul palco dell'Ariston
Clara sul palco dell’Ariston (Profilo Instagram – Blueshouse.it)

Sul palco dell’Ariston si è distinta non solo per la sua bellezza, ma anche per la sua voce. Clara, conosciuta già da molti per via del ruolo della rapper Crazy J nella serie tv “Mare Fuori”, dal clamoroso successo, è diventata una stimata cantante portando proprio a Sanremo la sua “Diamanti Grezzi”, un buon brano dal significato profondo.

Nonostante si sia piazzato agli ultimi posti (posizione numero 24 su 30), il brano inedito di Clara è stato uno dei migliori in gara. Poco valorizzato dalla critica, è uno dei pezzi più ascoltati sulle piattaforme streaming. Si tratta di una bella ballata in perfetto stile all’italiana, sulla quale domina la bella voce della ragazza 25enne e una base elettronica. Ma di cosa parla il testo?

“Diamanti Grezzi”, uno dei brani più sottovalutati di Sanremo: il significato della canzone di Clara

Clara durante una performance live
Clara durante una performance live (Profilo Instagram – Blueshouse.it)

Come l’aveva definita la stessa artista, ben prima di arrivare sul palco dell’Ariston, “Diamanti Grezzi” è un inno alla conoscenza di se stessi, una lode alla proprio essenza. Il testo suggerisce di accettarsi sempre, e tratta un tema importante, specie di questi tempi, dominati dai social e delle immagini virtuali, dove milioni di persone si nascondono dietro una marea di filtri.

Siamo caduti più in basso come le cascate, cercando di prendere il volo sopra queste case. Ho visto in amore persone un po’ troppo sfacciate”. È la scoperta quotidiana si se stessi, attraverso il ricordo, le memorie, le riflessioni, basati sull’esperienza. Il brano mette sul tavolo una specie di puzzle, composto da migliaia di pezzi, tutti da riordinare. Ricostruendo il puzzle della propria vita, si riesce a ricostruire la propria immagine.

La vita persona come un puzzle da comporre

Ferirsi lasciandosi le ali spezzate, dimmelo se ti piace, ma si spezza la corda. Ci resta poco o nulla, ma siamo ancora a galla”. Inoltre, è importante ricomporre il proprio percorso cercando di perfezionarsi, imparando dagli errori commessi. Il titolo stesso si riferisce alla nostra identità più intima. Siamo tutti dei diamanti grezzi, in progressiva lavorazioni, intenti a splendere. Ma siamo consapevoli di essere tutti imperfetti.

Siamo diamanti grezzi, cadono in mille pezzi di una storia sola, dove andremo poi, se corriamo a fari spenti. Non siamo più gli stessi”. Occorre sincerità, per mostrarsi per quello che si è realmente. Soltanto mettendoci in discussione possiamo fare esperienze nuove, e scoprire caratteristiche personali che magari prima avevamo ignorato. Siamo mille pezzi di una sola storia.

Impostazioni privacy