Nuovo album in uscita per il gruppo rock svedese Blues Pills: “Birthday” è il singolo di lancio

La rock band svedese Blues Pills annuncia la pubblicazione del nuovo album, “Birthday”, in uscita ad agosto: il video del primo estratto.

Concerto dei Blues Pills nel 2015
Concerto dei Blues Pills nel 2015 (Blueshouse.it)

È di poche ora fa l’annuncio del ritorno in scena della band svedese Blues Pills, con un nuovo album in studio, intitolato “Birthday”, in uscita il prossimo 2 agosto 2024. Il singolo di lancio è la traccia che dà il titolo all’intero lavoro. Sound riconoscibile, un rock blues viscerale tipico del gruppo, giunto ormai al quarto disco in carriera.

Undici brani inediti, per quello che si preannuncia uno dei ritorni più attesi, dopo una pausa durata ben quattro anno. Il precedente album, infatti, intitolato “Holy Moly!”, era stato pubblicato nel 2020. A guidare la formazione, la vocalist Elin Larsson, che promette un disco infuocato, anche se il singolo di lancio tradisce l’intento maggiormente pop.

Il nuovo album dei Blues Pills: “Birthday”, in arrivo nei negozi da agosto

La cantante Elin Larsson
La cantante Elin Larsson (Blueshouse.it)

Come affermato in diverse interviste dagli stessi musicisti, il suono della band trae ispirazione dal rock blues degli anni ’70. Tra le influenze maggiori troviamo i Free, i Grand Funk Railroad, Rory Gallagher o i Fleetwood Mac. Ma non solo, perché la cantante Elin ha più volte dichiarato di essere innamorata della voce e della musica di Janis Joplin o di Aretha Franklin, due giganti della musica mondiale.

In effetti, tra le note dei Blues Pills si possono rintracciare echi di Ten Years After, Free, ma anche Creedence Clearwater Revival (a proposito di Creedence, il leader John Fogerty questa estate sarà presente al Lucca Summer Fest), passando per Neil Young e Blue Cheer, seguendo sempre la grande tradizione del blues rock.

La carica del rock per un singolo che fa scatenare

Le liriche, inoltre, riflettono esperienze personali, senza mai distaccarsi dalla realtà. Rimasti orfani del prodigioso chitarrista Dorian Sorriaux, che dal 2019 ha deciso di proseguire una carriera solista, i Blues Pills si rimettono in pista, dopo gli aggiustamenti del precedente lavoro.

Il nuovo singolo, “Birthday”, parla di una festa gustata, e del senso di alienazione del protagonista del testo. Un senso di soffocamento, di fastidio, e un desiderio di fuga dalla realtà. Si tratta di una lotta contro l’ipocrisia, contro una società che tende a schiacciare e soffocare.

Un buon ritmo, un riff di chitarra che si incolla addossa e non va più via, inducendo a scuotere la testa e a danzare, facendo scatenare. Il mix è ottimo, le linee di basso sono ficcanti, così come il drumming. Insomma, si prospetta un bel dischetto, per una band che, fino ad ora, non ha mai deluso.

Impostazioni privacy