I Bad Blues Quartet tornano con il loro nuovo singolo insieme a Mike Zito: “It’s been too long”

È uscito pochi giorni fa il nuovo brano dei Bad Blues Quartet, in collaborazione con Mike Zito, un blues stradaiolo che è un inno alla libertà.

Bad Blues Quartet foto promozionale
Bad Blues Quartet foto promozionale (Blueshouse.it)

È stato pubblicato venerdì 23 febbraio il nuovo singolo dei Bad Blues Quartet, la band sarda fondata nel 2015. Il nuovo pezzo si intitola “It’s Been Too Long” ed è un ipnotico blues stradaiolo che ha il sapore della libertà. Non a caso, il videoclip vede un uomo alla guida di una jeep, perduto tra le strade di campagna. Identifica anche una libertà ritrovata dopo il periodo pandemico.

Arricchito dalla voce e dalla chitarra di Mike Zito, produttore e, in questo caso, quinto componente dei Bad Blues, “It’s Been Too Long” simboleggia una rinascita. Un viaggio in auto verso Aglientu, Comune in provincia di Sassari, luogo quasi magico per i ragazzi, e che per diverso tempo non hanno potuto visitare per via della pandemia.

Il nuovo singolo dei Bad Blues Quartet, un viaggio liberatorio e la magia del blues

I Bad Blues Quartet sul palco
I Bad Blues Quartet sul palco (Blueshouse.it)

Il tema del viaggio è uno dei più inflazionati nel blues, sin dagli albori del genere. Il viaggio è liberatorio, è trasformazione, è fuga della vita quotidiana. Nel blues, il tema del viaggio è una rinascita, ed è proprio di rinascita che i Bad Blues Quartet trattano nel nuovo singolo, pubblicato su tutte le piattaforme a partire da venerdì 23 febbraio.

Per dare risalto al testo, il videoclip, interamente girato in piano sequenza, con la telecamera posizionata sui sedili posteriori dell’auto e che inquadra il cruscotto, è corredato dalle liriche, messe in sovrimpressione. L’auto si perde nelle campagne sarde, al ritmo di blues. Un ottimo brano di blues tradizionale destinato a tutti gli amanti del genere.

Qualche accenno biografico sulla band

I Bad Blues Quartet sono un gruppo di Cagliari, attivo dal 2015. I quattro ragazzi propongono un genere che miscela sonorità blues con il funk e con il rock. Il loro sound è caldo, i testi sono personali, spesso ironici, e raccontano esperienze intime. All’attivo, la band ha due album in studio e un live. Il prossimo 19 aprile uscirà il terzo studio album, “White Gloves”.

Prodotto dal chitarrista e produttore Mike Zito, il disco sarà pubblicato sotto l’egida della Overdub Recordings. Secondo quanto dichiarato dagli stessi musicisti, il nuovo lavoro sarà molto più ambizioso ed eterogeneo rispetto ai precedenti, poggiato su ritmiche funky e su momenti acustici. Inoltre, il disco presenterà alcuni illustri ospiti: oltre a Zito, saranno presenti Davide Speranza, Alle B Goode e Cek Franceschetti.

Impostazioni privacy