“Che t’o dico a fa’”, Angelina Mango sforna un brano da milioni di views: qual è il significato

Successo incredibile per Angelina Mango, la sua “Che t’o dico a fa” è infatti in testa alle classifiche, ma qual è il significato del testo?

Angelina Mango
Angelina Mango (Blueshouse.it)

Un periodo importante per Angelina Mango, la cantante 22enne regina di questo autunno col suo ultimo brano dal titolo “Che t’o dico a fa”. Non era ancora passata la wave della sua hit estiva, “Ci pensiamo domani” ma Angelina ha sorpreso tutti. Amici, il talent che l’ha resa celebre, è stato un importante trampolino di lancio per la cantante, sebbene le sue abilità tecniche nonché la padronanza di calcare il palcoscenico l’hanno subito contraddistinta. E, si può affermare, come le impressioni emerse nel corso del talent di Maria De Filippi non fossero affatto sbagliate. Per Angelina, figlia di Mango e Laura Valente, quest’ultima voce dei Matia Bazar dal 1990 al 1998, la musica non poteva che essere nel DNA.

Angelina Mango, “Che t’o dico a fa’”: significato del testo

Angelina Mango
Angelina Mango (Blueshouse.it)

Ma torniamo ad Angelina ed alla sua nuova hit, “Che t’o dico a fa’” qual è il significato del testo? Tante volte si ascoltano le canzoni, si canticchiano magari ma non si coglie a pieno il significato, è importante quindi conoscerlo proprio per evitare strafalcioni. E poi conoscere il significato di un testo è sempre di buon auspicio per ad entrare nel vivo della canzone. In primis merita di essere citato assolutamente il video che nonostante nel testo venga citato “Spaccanapoli” viene girato a Milano in un mercato. E’ qui dove si concentra inoltre la parte principale del video, immancabili coreografie e stacchetti che vedono la partecipazione di Giulia Stabile, ex concorrente di Amici.

Un amore fresco

La hit comprende termini napoletani dal titolo al termine pazziare, che vuol dire scherzare, impazzire e allude ad un contesto amoroso. Del resto il tema dell’amore è una costante nel campo musicale e anche Angelina lo propone. Come si deduce dal groove del brano, un inizio lento per poi assumere ritmi incessanti con tanto di gioco di chitarrine, l’amore che tratta Angelina è comunque narrato in maniera fresco e ricco di sfumature. Anche se accanto a questo sentimento si scaglia un altro tema ricorrente, ossia la fuga come unico rimedio per evitare una situazione: “E se poi scappo via così, nei vicoli di Spaccanapoli, ci rimarrei per sempre, ti giuro, sempre”. Insomma, un continuo stuzzicarsi, un prendersi e perdersi tipico in fondo tra le coppie di tutte le generazioni.

Impostazioni privacy