Caos Sanremo, un ex concorrente rivela: “Mi proposero di arrivare secondo e accettai…”

È caos Sanremo dopo che un famosissimo vip ha svelato di essere stato protagonista di un risultato pilotato nella classifica finale. Lui è conosciuto in Italia ed all’estero.

Caos Sanremo con Pupo che svela un risultato pilotato quando c'era lui
Teatro Ariston (Blueshouse.it)

Caos Sanremo, a qualche mese di distanza dall’edizione del 2024, con Amadeus che sarà conduttore e direttore artistico del Festival per il quinto anno consecutivo. C’è un famosissimo cantante, da anni molto conosciuto non solo nel nostro Paese ma anche all’estero, che ha svelato un complotto ai suoi danni. Con addirittura la politica ad intervenire per impedirgli di vincere quella che è la kermesse musicale più famosa d’Italia. Ne parla il diretto interessato adesso, a distanza di qualche anno.

Il caos Sanremo in questione riguarda l’edizione di alcuni anni fa, ma non tantissimi. Ed il protagonista di questa vicenda si è detto colpito addirittura dai vertici più alti della politica, dal momento che ha tirato in ballo persino il Quirinale. Questa rivelazione è stata fatta in una intervista concessa al quotidiano “La Repubblica”. E come è facile immaginare, queste dichiarazioni hanno destato grosso scalpore e stanno facendo discutere non poco sui social.

Caos Sanremo, chi è il vip che ha lanciato gravi accuse

Caos Sanremo con Pupo che svela un risultato pilotato quando c'era lui
Pupo (Blueshouse.it)

Il nome in questione al quale va ricondotta questa polemica è quello di Pupo. Enzo Ghinassi – questo il suo vero nome – ha causato questo Caos Sanremo parlando della sua partecipazione al Festival del 2010. In quella occasione l’artista originario di Arezzo prese parte al concorso in trio assieme al principe Emanuele Filiberto di Savoia ed al tenore Luca Canonici. Per loro ci fu un secondo posto finale con il brano “Italia amore mio”.

Pupo è convinto che dietro a questo risultato comunque rimarchevole e degno di nota ci sia stata la mano della politica. Far vincere il Festival di Sanremo ad un Savoia avrebbe rappresentato una sorta di smacco forse, avrebbe potuto sopire certe nostalgie prerepubblicane magari. Allora probabilmente meglio prevenire e smorzare gli entusiasmi. Così potremmo inquadrare il pensiero di Enzo Ghinassi, il quale è l’autore del testo di “Italia amore mio”.

Penalizzato ma alla fine contento

Caos Sanremo con Pupo che svela un risultato pilotato quando c'era lui
Pupo (Blueshouse.it)

Singolare fu il percorso di Pupo, di Emanuele Filiberto e di Luca Canonici, i quali si sono visti definire la loro canzone “la più brutta del secolo”. Tra l’altro loro rischiarono anche di essere squalificati, e l’artista toscano rivela che per evitare questo gli sarebbe stato proposto di arrivare al secondo posto: “Mi andava più che bene, per cui ho accettato”.

Nel frattempo tra qualche giorno Amadeus svelerà i partecipanti del Festival di Sanremo 2024 in diretta tv. Ed anche Fiorello dovrà sciogliere le riserve in merito ad una sua partecipazione in un modo tutto particolare.

Impostazioni privacy