Annalisa rivela una verità assurda sulla sua musica: “Le mie canzoni nascondono questo”

Annalisa Scarrone rivela una verità assurda sulla sua musica: “Le mie canzoni? Sembrano leggere, in realtà nascondono sempre qualcosa di…”.

Annalisa Scarrone premio billboard
Annalisa Scarrone: la verità sulle sue canzoni – Blueshouse.it

Il terzo gradino del podio al Festival di Sanremo, per Annalisa Scarrone, parrebbe essere stato soltanto l’inizio. L’interprete di “Sinceramente“, di recente, è volata a Los Angeles per ritirare uno dei premi più ambiti del suo settore.

Parliamo del Global Force, assegnato da Billboard per il Billboard Women in Music, l’evento annuale andato in scena lo scorso 6 marzo, e dedicato alle donne più influenti dell’industria musicale. Un riconoscimento prestigioso, quello ottenuto da Annalisa. E che la consacra sempre di più tra le artiste italiane più apprezzate a livello internazionale.

Intervistata da Radio Deejay a ridosso dell’evento, la cantante commentava il premio in questi termini: “Ero tra un sacco di artiste incredibili che per me sono state fonti d’ispirazione. Però sono felice, è andata bene“. E le confessioni di Scarrone in materia non si sono affatto arrestate lì.

Interpellata da Linus e Nicola Savino, la classe 1986 si è lasciata parecchio andare, svelando dei particolari mai emersi rispetto alle sue canzoni. Tutt’altro che “canzoni di grande banalità“, così come Morgan stesso, mesi fa, le aveva definite ad “X Factor”.

Annalisa Scarrone, tutta la verità sulle sue canzoni: “Sembrano leggere, in realtà nascondono…”

Annalisa Scarrone premio
Annalisa Scarrone ai Billboard Women in Music – Blueshouse.it

La vittoria del Global Force ai Billboard Women in Music ha equiparato Annalisa Scarrone alle artiste più in vista del panorama della musica internazionale. Un riconoscimento che la terza classificata dell’ultimo Festival di Sanremo, di certo, non si sarebbe mai aspettata di ricevere.

Intervistata da Linus e Nicola Savino ai microfoni di Radio Deejay, appena qualche ora dopo aver ritirato il premio, l’artista ha confessato apertamente la propria felicità. Soffermandosi, in modo particolare, sul significato con cui la cantante cerca costantemente di “condire” i suoi brani.

Sento sempre la responsabilità di essere d’esempio, soprattutto con le mie canzoni – ha spiegato la classe 1986 -. Anche se possono sembrare leggere, in realtà nascondono sempre qualcosa di più profondo e spero che arrivino il più lontano possibile“.

Il riferimento, ovviamente, è ad hit del calibro di “Mon amour“, “Bellissima” e “Sinceramente“. Le quali, forti di una musicalità in pieno stile “Italo disco”, potrebbero apparire tutt’altro che canzoni impegnate. Eppure, come puntualizzato dalla cantante, spesso e volentieri l’apparenza non manca di ingannarci.

Annalisa Scarrone sul ruolo della musica pop: “Messaggi in grado di arrivare ovunque”

Sonorità allegre, spensierate, all’apparenza “leggere”. Ma capaci di veicolare “messaggi in grado di arrivare dappertutto“. Questo, secondo Annalisa Scarrone, è il ruolo della musica pop. E di brani che, proprio come i suoi, riescono persino a travalicare i confini nazionali e ad imporsi sul palcoscenico della musica mondiale.

Spero che, da parte del pubblico, ci sia la voglia di approfondire e percepire qualcosa in più“. Questo l’augurio che si è fatta l’artista lanciata di “Amici”, in chiusura di intervista a Radio Deejay. E che i suoi sostenitori, senza ombra di dubbio, non mancheranno di raccogliere e mettere in pratica.

Impostazioni privacy