Amadeus impone regole sul palco dell’Ariston e vieta alcuni colori: i motivi della scelta

Amadeus regole di look all’Ariston e colori vietati sul palco: le dritte stabilite dal direttore artistico. Alcune curiosità

Amadeus Ariston colori vietati
Uno dei look dello scorso anno scelto da Amadeus (Blueshouse.it)

Tutto pronto per il Festival di Sanremo 2024. Grande fibrillazione per gli artisti in gara, le loro canzoni ed i super ospiti previsti. Quest’anno sono ben 30 i cantanti che si dovranno esibire all’Ariston e dunque si immagina che la scaletta sarà intensa e serrata. Come sempre oltre alla musica, anche i look saranno i protagonisti delle cinque serate del Festival.

Oggi, come in passato, anche le scelte di stile fatte dai cantanti, dal presentatore e da chi l’affianca, catalizzano l’attenzione tra abiti da sera, le immancabili giacche super scintillanti a cui Amadeus ci ha abituato e proposte sui generis. I primi a rompere gli schemi, negli ultimi anni, sono stati senza dubbio Achille Lauro, Mahmood e Blanco, tra trasparenze, gonne lunghe e mantelli. E quest’anno cosa vedremo? Forse non tutti sanno che Amadeus ha imposto alcune “regole” ben precise per chi arriva sul palco.

Amadeus: regole all’Ariston e colori vietati sul palco

Amadeus look Sanremo regole
Amadeus e una delle giacche scelte lo scorso anno a Sanremo (Blueshouse.it)

Essere sul palco dell’Ariston significa anche seguire quelle che sono le “regole” volute da Amadeus. Ebbene sì, il conduttore e direttore artistico, infatti, ha stabilito alcuni mood a cui ispirarsi per i look di Sanremo. A rivelarlo a Fanpage.it è Maria Sabato, la costumista che segue il marito di Giovanna Civitillo fin dal primo Sanremo selezionando per lui gli abiti da indossare sul palco.

Ci sono, infatti, dei colori banditi sul balco, nuances che non sono gradite ad Amadeus e che dunque lui non vuole indossare e che, per rispetto e forse anche un po’ per scaramanzia, tutti quelli che arrivano all’Ariston seguono e rispettano. Si tratta del verde che “non lo vuole mai” come dice la Sabato ed il viola che gradisce evitare.

È la costumista che dà, infatti, gli imput a tutti gli altri: “Io coordino anche gli altri conduttori, tra le direttive che trasferisco ai personal stylist c’è anche quella di evitate per cortesia il verde perché è un colore che non è gradito – ha raccontato – E’ quella dose di sana scaramanzia che è diventata un rito, un sorta di rituale che porta avanti, quasi come un cornetto portafortuna”.

I look di Amadeus per Sanremo 2024

“Anche per Sanremo 2024 rimarrà fedele a quello che tutti si aspettano da lui” così Maria Sabato ha descritto i look che Amadeus ha scelto per il suo quinto Sanremo rimanendo fedele a quello che abbiamo visto fino ad ora. La costumista ha spiegato che non c’è un’ispirazione precisa o un mood da seguire, l’unica regola che vale è: “lui ama brillare”.

10 in tutto i look preparati per Sanremo 2024 per Amadeus tutti firmati, come sempre, da Gai Mattiolo. La richiesta di Amadeus è quella di un look “che lo faccia entrare nei panni del conduttore” ha detto la Sabato, ovvero abiti che sono intesi quasi come dei costumi di scena e per questo si tratta di abiti ricercati e particolari.

Impostazioni privacy