Al Bano Carrisi, perché non vuole che la figlia Jasmine usi il suo cognome: il motivo e’ sconvolgente

Al bano Carrisi, perché non vuole che la figlia Jasmine usi il suo cognome ora che ha cominciato a fare seriamente la cantante: c’entra la sua carriera

Al Bano Carrisi verità
Al Bano Carrisi, perché la figlia Jasmine non usa il cognome – ANSA – blueshouse.it

Al Bano Carrisi, nel corso della sua lunga carriera, ha conquistato tantissimi traguardi che lo hanno portato ad essere conosciuto non solo in tutto il Paese, ma anche in tutto il mondo. Con la sua voce, il suo talento, e le canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana, è riuscito a riscuotere un successo davvero incredibile. Ma anche la sua vita privata per tantissimi anni è stata sotto i riflettori, perché proprio sotto le luci della ribalta che il famoso cantante ha conosciuto la donna che avrebbe poi sposato, ovvero Romina Power.

Sono stati forse la prima coppia più amata del mondo dello spettacolo, proprio perché la loro storia è nata sotto riflettori. Chi c’era all’epoca li ha visti innamorarsi, diventare un duo sia nel lavoro che nella vita e poi convolare a nozze, promettendosi di stare insieme per sempre. Hanno avuto dei figli che hanno cresciuto insieme fino agli inizi degli anni 2000, quando hanno deciso di mettere un punto al loro matrimonio. A quel punto nella vita di Al Bano è arrivata Loredana Lecciso, con cui il cantante ha avuto altri due figli, Jasmine e Al Bano Junior.

Al Bano Carrisi rompe il silenzio: perché la figlia Jasmine non usa il suo cognome

Al Bano Carrisi verità
Al Bano Carrisi, perché la figlia Jasmine non usa il cognome – instagram Jasmine Carrisi – blueshouse.it

Mentre Al Bano Junior ha scelto di vivere la sua vita nella riservatezza, almeno per il momento, Jasmine invece ha deciso di inseguire la stessa strada di suo padre. Ha sempre dimostrato di avere una passione particolare per il canto, anche se il genere che fa Al Bano, non è qualcosa che la fa impazzire. Molte volte infatti ha raccontato che approfittava dei momenti in cui suo padre la accompagnava a scuola, per fargli ascoltare in macchina le canzoni nuove e dargli una finestra sulla nuova generazione e i nuovi stili musicali.

Questa passione per la musica ha portato Jasmine ad intraprendere la stessa strada di suo padre. Proprio in questo periodo è uscito il suo nuovo singolo, “Ego”, e in una intervista che ha rilasciato a Tv Sorrisi e Canzoni, Jasmine ha raccontato come è nato tutto: “Era un testo che avevo nel cassetto da un po’ di tempo, la canzone è nata per gioco, ho chiesto a un collaboratore di papà di farmi una base rap e ho provato a registrarci qualcosa che avevo scritto, adattato sulla base. Non è soltanto rap, non so bene come definirlo, racconta qualcosa“.

Questo nuovo brano di Jasmine, però, è stato firmato solo con il suo nome. A tutti è saltato all’occhio la mancanza del cognome, e a questa domanda ha scelto di rispondere proprio suo padre nel corso di questa intervista: “Le ho suggerito io di togliere Carrisi perché è giusto che sia Jasmine e basta” ha messo in chiaro Al Bano. “In famiglia è Carrisi, altrove è Jasmine. Quando abbiamo scelto il suo nome, mi piaceva l’idea di un fiore: il gelsomino, insieme con le rose e i garofani, è tra i fiori che amo di più. E a Cellino i gelsomini non mancano, anzi ne pianterei molti di più“.

Impostazioni privacy