H-owl Project: primo disco in arrivo e special guest Paolo Fresu

H-owl Project

H-owl Project, formazione nata nel 2019 dall’incontro tra musicisti misto pugliesi e lucani: Rossella Palagano (voce), Nicolò Petrafesa (piano), Vito Faretina (basso) e Graziano Pennetta (batteria).

Nonostante la recente costituzione, la band può già vantare importanti riconoscimenti (primo premio all’”Onyx Jazz Contest” di Matera) e la partecipazione a prestigiose rassegne (“Novi Sad Jazz Marathon”, “Nuoro Jazz Festival”).
Blip!”, primo disco dell’H-owl Project prodotto dall’Onyx Jazz Club e di cui è prevista la pubblicazione a primavera inoltrata, comprende sette tracce di cui tre cover e quattro composizioni originali.

L’uscita dell’album è stata anticipata dal lancio dei primi due singoli, in ordine di tempo “With Me” e “Would You Kindly?”, disponibili sulle principali piattaforme digitali. Quest’ultimo, in particolare, ha visto la straordinaria partecipazione di Paolo Fresu in qualità di special guest, con il quale alcuni componenti della band avevano già avuto modo di esibirsi nel settembre del 2019, in occasione di "Suoni dal Futuro Remoto", evento musicale legato a "Matera 2019 Capitale della Cultura".

Ascoltando i singoli emergono chiare le influenze musicali alla base del progetto, dalla cui commistione deriva un linguaggio fortemente contaminato a metà tra R’nB e Soul, tra Hip Hop ed elettronica. Così come chiaro, e oserei dire coraggioso, è l’intento dei musicisti della band, ossia la ricerca di sonorità fresche, contemporanee, attraverso cui rivendicano con forza la propria libertà espressiva in contrapposizione ad un mercato musicale, quello attuale, piegato al consumismo e saturo di contenuti in larga parte non degni di nota.

Manifesto musicale che trova la sua sintesi nel testo declamato nella terza sezione del brano “Would You Kindly?”. Un brano dalla struttura quadripartita, quasi una piccola suite, caratterizzata da un groove solido e moderno, dal ricorso a soluzioni armoniche non scontate e da un uso sapiente e mai volgare dell’elettronica, il tutto impreziosito dai fraseggi ipnotici di Fresu.

L’approdo alla pubblicazione dell’intero disco passerà attraverso altri due singoli (usciranno nelle prossime settimane per l’etichetta inglese Group Bracil) e che, considerate le premesse, siamo molto curiosi di ascoltare.

Blip!
Produzione: Onyx Jazz Club
Mixing: Giovanni Gramegna (Gravina in Puglia)
Mastering: Wes Osborne (VLM Studio - San Diego, California)

H-owl Project
https://www.facebook.com/howlproject1
https://www.instagram.com/howlproject/
https://open.spotify.com/artist/6zaEClsVYmX4JX80ovWZTv

 

Post dell'Autore

Articoli correlati

Vuoi pubblicare qualcosa?

Raccontaci di te e di cosa ti piacerebbe scrivere.
Siamo sempre aperti a collaborazioni con nuovi autori.

BluesHouse - Power of Music
Disclaimer

BluesHouse.it è un portale di informazione e non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato con periodicità non definita in base alla disponibilità dei propri redattori. Il blog desidera comunicare notizie inerenti al mondo della musica, ed ogni opinione espressa è propria del redattore che l’ha redatta. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti i video, le foto, le notizie ed i loghi citati o riprodotti da altri siti sono copyright dei rispettivi proprietari. Non si intende violare alcun copyright. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d’autore si prega di contattarci per la loro immediata rimozione. Ogni redattore si assume la responsabilità di ciò che redige, consapevole di dover sempre agire nel rispetto delle leggi vigenti. Nel caso in cui una critica mossa generi disagio, si prega di contattarci e provvederemo alla rimozione.