“X Factor ha sbagliato, ecco perché ha ragione Morgan”: anche loro dalla parte del giudice cacciato

Morgan contro “X Factor”, nella diatriba si schierano anche loro (e danno ragione al giudice): un parere inaspettato.

x factor finale
Morgan cacciato da “X Factor” – Blueshouse.it

Una diatriba del tutto prevedibile, quella tra Morgan e “X Factor”. È di qualche giorno fa la notizia che il coach, dopo i continui scontri sia con i colleghi giudici che con la conduttrice Francesca Michielin, non fa più parte del cast del talent.

Un annuncio, quello della definitiva esclusione dell’artista da “X Factor”, che ha letteralmente spaccato a metà l’opinione pubblica. Anche se, sorprendentemente, a schierarsi dalla parte del giudice sono state anche molte personalità dell’ambiente dello spettacolo.

Del resto, in questo faccia a faccia tra Morgan e Sky, è impossibile rimanere neutrali. O si fa fede alla presunta aggressione di Morgan ai danni di Fedez, oppure ci si schiera dalla parte del giudice cacciato (il quale ha più volte sottolineato di aver subito le violenze del rapper).

Nelle scorse ore, anche due celeberrime esperte della materia hanno dato il loro supporto al coach. Parliamo di due social media manager che, su Spotify, gestiscono un podcast seguito da migliaia di utenti.

“X Factor ha sbagliato con Morgan”: parlano Martina Ricca e Alice Berardi

Mea talk podcast
Martina Ricca e Alice Berardi – Blueshouse.it

Martina Ricca e Alice Berardi, oramai, non hanno bisogno di presentazioni. Il loro podcast di Spotify “Mea Talk” è seguitissimo da migliaia di utenti. Ed è proprio al pubblico che le due social media manager si sono rivolte per spiegare il loro punto di vista rispetto al “Morgan-gate”.

Se inviti uno come Morgan nel programma, ti aspetti che farà spettacolo“. Questa la prima ragione per la quale l’emittente Sky, a detta delle due esperte, non era del tutto impreparata ai siparietti andati in onda nelle scorse settimane.

Del resto, i precedenti ad “Amici” e a “Sanremo” avevano già lasciato intuire il fatto che un personaggio come Morgan, messo in uno studio, potesse rivelarsi una vera e propria bomba a orologeria.

È un grande esperto di musica, ma sa anche movimentare il palco – hanno argomentato Berardi e Ricca -. Se X Factor non voleva correre certi rischi, ha sbagliato ad invitarlo“.

Le due social media manager, in quanto a supposizioni, non si sono certamente fermate qui. A detta loro, ci sarebbe anche un’altra motivazione per la quale “X Factor”, in realtà, avrebbe scelto di puntare tutto proprio sul giudice cacciato. Un motivo che ha a che vedere con lo share del programma.

Morgan e la cacciata da X Factor: “Avevano bisogno di fare audience”

Dal punto di vista di Berardi e Ricca, il “Morgan-gate” ad “X Factor” non c’entrerebbe nulla con i passati trascorsi dell’artista. L’emittente Sky, nello scegliere di cacciare il discusso giudice, avrebbe toppato in pieno.

Avevano bisogno di risollevare gli ascolti, perché diciamocelo, ad oggi senza un po’ di trash non si intrattiene“. Questo il parere delle curatrici del podcast “Mea Talk”, secondo le quali il cantante era stato invitato in studio proprio con l’obiettivo di movimentare le dinamiche e dare spettacolo.

Perché arrabbiarsi con Morgan perché fa Morgan?“. Questo l’interrogativo con cui si chiude l’ultimo podcast di Berardi e Ricca. Le quali non hanno fatto mistero di non essere d’accordo con la cacciata del giudice.

Impostazioni privacy