“Unico”, Fiorello come Ilary: “Quella volta in cui litigai con mia moglie..”

“Unico”, Fiorello ironizza su Ilary Blasi ed il suo docufilm: la parodia sta facendo il giro del web. Lo showman colpisce ancora

Unico Fiorello Ilary
Un frame della parodia di “Unica” realizzata da Fiorello a “VivaRai2” (Blueshouse.it)

Fiorello non ne lascia correre una e dove intravede una possibilità di raccontare qualcosa la prende al volo e con il suo modo inimitabile la rende straordinaria, anche quando l’appiglio è piccolo o può sembrare, solo apparentemente, banale. Tutto è successo nel corso della sua trasmissione del mattino “VivaRai2” in onda sul secondo canale della tv di stato alle 7.15.

Lo showman ha realizzato una parodia del docufilm più discusso e chiacchierato del momento: “Unica” di Ilary Blasi nel quale l’ex moglie di Francesco Totti ha raccontato la sua verità sulla fine del suo matrimonio con l’ex campione di calcio. Fiorello, come Ilary, ha raccontato quella volta che ha litigato con la moglie Susanna Biondo e così ha lanciato “Unico”.

“Unico”, Fiorello come Ilary Blasi: come ha raccontato

Fiorello Unico
Fiorello come Ilary racconta la sua storia nella parodia di “Unica” (Blueshouse.it)

Seduto su una poltrone di pelle marrone, molto simile a quella sulla quale si è seduta Ilary per raccontare i fatti della sua storia, Fiorello che sarà il co-conduttore della finale di Sanremo 2024, ha raccontato: “Ho fatto un documentario perché ho litigato con mia moglie”. Il titolo? “Unico”. Quella volta che sbagliai salume” per una produzione “Raiflix”, ha scherzato a suo modo lo showman.

Affranto e senza trattenere le lacrime Fiorello ha svelato di voler raccontare la sua storia, lui che è abituato a leggere e sentire notizie false per creare uno scoop e ricevere dei like. Il problema? La moglie gli aveva chiesto un etto di bresaola e invece lui ha capito prosciutto cotto. “Sono tornato con 2 etti di crudo. Neanche un etto, due” ha aggiunto continuando con la sua proverbiale ironia. Un momento che lo ha toccato profondamente perché la moglie non era stata chiara, per nulla, e a roprova ha fatto sentire anche alcuni audio. Da quel momento, lo ha dichiarato pubblicamente: lui non mangia più salumi.

Il tocco inimitabile di un grande artista

Inutile dire che la parodia ha fatto in pochissimo tempo il giro del web e dei social facendo sorridere tutti. Un modo leggero e molto simpatico per ironizzare sul docufilm di Ilary Blasi che in questi giorni si è aggiudicato l’attenzione di media e social. Tutti ne parlano, molti lo criticano e la produzione Netflix continua ad essere in tendenza. Come sempre Fiorello però ha saputo dare il suo tocco “magico” e fare la differenza in modo garbato, senza dare giudizi ed offendere nessuno e nel mentre facendo ridere il suo pubblico che lo ama alla follia e non vede l’ora di vederlo di nuovo, al fianco di Amadeus, sul palco dell’Ariston.

Impostazioni privacy