“Mare Fuori”, lutto devastante: “Sconvolti e smarriti. Ci mancherà”

“Mare Fuori” ed il lutto che ha colpito uno dei protagonisti principali della serie. Un dolore immenso per una perdita improvvisa

Mare Fuori lutto
Il cast di “Mare Fuori” alla festa del Cinema di Roma (Blueshouse.it)

“Mare Fuori” in questi anni ha rappresentato un vero e proprio fenomeno, di quelli che non si verificavano da diverso tempo ormai per la televisione e per la serialità italiana. Un cult che continua con la sua fama nonostante il tempo che corre e l’abbandono di alcuni dei protagonisti principali. E così tutta la tribù che segue e ha seguito la serie tv Rai gioisce e piange con i suoi beniamini. Nelle ultime ore, per uno dei personaggi del cast, si è verificato un lutto tragico. La notizia ha fatto il giro del web.

“Mare Fuori”: uno dei protagonisti colpito da un lutto

Raiz lutto moglie Daniela
Raiz e la moglie Daniela (Blueshouse.it)

“Sconvolti e smarriti siamo vicini a Raiz per la scomparsa della sua dolce moglie Daniela. Ci mancherà”. Con queste parole il collettivo musicale degli Almamegretta ha annunciato la scomparsa della moglie di Raiz, celebre cantautore napoletano, frontman della band e attore divenuto celebre per il ruolo di Don Salvatore Ricci che ha interpretato proprio in “Mare Fuori”.

Per la fiction Rai, Raiz, al secolo Gennaro Volpe, ha contribuito anche alla realizzazione di diverse canzoni che hanno fatto da colonna sonora ai vari episodi. Sui social c’è stata una vera ondata di affetto e di cordoglio per l’artista che ha lasciato anche lì una dedica alla moglie Daniela Shualy: “Madre della mia Rosa Lea e amore di una vita” allegando una foto che li vede felici e abbracciati sulla spiaggia di Tel Aviv. Proprio qui la donna aveva una casa ereditata dai nonni e con la sua famiglia trascorreva lunghi periodi quando non era a Napoli,

La moglie di Raiz era di origini ebraiche: i suoi nonni erano sopravvissuti alla Shoah ed in Israele avevano poi deciso di vivere. Anche Raiz dopo l’incontro con Daniela si era convertito. Dal loro amore è nata la loro piccola di sei anni, Lea.

L’ultima dedica alla moglie

Solo pochi giorni fa Raiz tramite i social aveva fatto quella che oggi possiamo definire un’ultima dedica alla moglie Daniela. Un pensiero forte e appassionato per la donna della sua vita: “Quanno ‘o veco, nun ‘o credo, nun me pare overo ca ‘a cchiù bella d”e Quartieri fa ammore cu’ mme” aveva scritto l’attore sui social facendo riferimento al testo di una sua canzone e al finale di stazione di “Mare Fuori 4”. Poi aveva aggiunto: “La mia dedica personale va a Daniela Shualy, madre della mia rosa Lea e amore di una vita”. L’ultimo saluto a Daniela è stato dato nel giorno di Pasquetta, lunedì 1° aprile a Roma.

Impostazioni privacy