Mare Fuori, il regista sibillino su come finirà tutto quanto: “Guardate questo film e saprete”

Su Instagram Ivan Silvestrini, che è responsabile artistico e tecnico di “Mare Fuori”, dà un consiglio “decisivo” ai fan.

Mare Fuori, il regista Ivan Silvestrini lascia ma dà un consiglio ai fan
Maria Esposito e Massimiliano Caiazzo (Blueshouse.it)

“Mare Fuori” è una delle fiction più amate in assoluto tra le tante proposte dalla Rai. Le vicende dei giovani ragazzi che orbitano attorno al carcere minorile di Nisida, a Napoli (pur non venendo lo stesso mai menzionato apertamente) hanno appassionato milioni di telespettatori.

Di stagione in stagione, sono in tantissimi ad essersi appassionati alle vicende di “Mare Fuori” e ad avere assurto come loro beniamini i diversi protagonisti di questa impegnata produzione televisiva. La quarta stagione è iniziata ad inizio anno e si è conclusa a fine marzo.

Ovviamente anche quest’anno lo share è stato molto soddisfacente ed il regista Ivan Silvestrini e la sceneggiatrice principale Cristiana Farina hanno ricevuto molti complimenti. Tutti e due però non ci saranno più nella già confermata quinta stagione di “Mare Fuori”.

Le riprese avranno luogo con un nuovo responsabile a dirigere le riprese, e si svolgeranno con una storia concepita da un’altra mente creativa. Sono tutti ansiosi in particolare di conoscere se ci saranno ulteriori sviluppi tra Carmine e Rosa, dopo che quest’ultima ha piantato lui in asso all’altare, scegliendo di non sposarsi.

Mare Fuori 4, che cosa accadrà nella quinta stagione

Mare Fuori, il regista Ivan Silvestrini lascia ma dà un consiglio ai fan
Il messaggio di Ivan Silvestrini (Blueshouse.it)

Proprio Silvestrini ci ha dato un consiglio importante su cosa potremmo vedere in futuro, e tutto è incentrato sul rapporto amoroso avuto in spiaggia tra i personaggi di Carmine e Rosa. Ad un certo punto lui sussurra qualcosa all’orecchio di lei, ed i fan di “Mare Fuori” vogliono sapere cosa.

C’è chi aveva ipotizzato che fosse un modo da parte dell’attore Massimiliano Caiazzo per tranquillizzare la collega Maria Esposito prima di essere impegnati entrambi in una scena molto delicata. Fatto sta che Silvestrini un po’ ha voluto giocarci sopra, tenendo i telespettatori di “Mare Fuori” sulle spine.

Adesso però fornisce loro un indizio da non sottovalutare. E per capire che ne sarà di Carmine Di Salvo e Rosa Ricci consiglia a tutti di vedere il film “Lost in translation – L’amore tradotto” del 2003, per la regia di Sofia Coppola.

Su Instagram un utente chiede ad Ivan Silvestrini che gli spettatori vogliono sapere che cosa aveva detto Carmine a Rosa in spiaggia, in quel fatidico momento. Ed il regista, ormai al passo d’addio, risponde: “Io invece non lo voglio sapere. Vi consiglio un film, “Lost in translation”, poi ne riparliamo”.

Dalla quinta stagione non ci sarà più neppure Massimiliano Caiazzo. Visto che Rosa Ricci/Maria Esposito ha lasciato Carmine Di Salvo in chiesa da solo, e visto qual è il finale di “Lost in translation”, non sarà alquanto difficile fare due più due.

Uno degli attori del cast ha dovuto fare i conti con una malattia rara. E ha dovuto anche sottoporsi ad un intervento chirurgico. Un altro membro invece figura tra gli interpreti di una seguitissima serie esclusiva per Netflix, ed è altrettanto amato.

Impostazioni privacy