“Mare Fuori 4”, il regista: “Vi dico qual è stata la scena più difficile da girare”

Il regista della serie “Mare Fuori” ha rivelato quale sia stata la scena più difficile da girare durante le riprese della quarta stagione.

Ivan Silvestrini
Il regista di “Mare Fuori” Ivan Silvestrini (screenshot RaiPlay) – Blueshouse.it

La serie “Mare Fuori” continua a tenere incollati milioni di telespettatori, la quarta stagione, uscita da qualche settimana e disponibile su RaiPlay, sta avendo moltissimo successo. In merito sono tantissimi i fan che si pongono delle domande e a rispondere è proprio l’ideatore della serie.

Il regista di “Mare Fuori”, Ivan Silvestrini, difatti, è tornato a parlare della serie spiegando quale è stata la scena più difficile da girare in assoluto. Ne ha parlato sul proprio profilo Instagram. A suo avviso, ma anche per il pubblico, quella più difficile parla di una violenza. Scopriamo, però, cosa ha riferito nel dettaglio il regista della serie del momento.

“Mare Fuori 4”: la scena più difficile per il regista

Mare Fuori
“Mare Fuori 4”, la scena più difficile da girare secondo il regista (screenshot RaiPlay) – Blueshouse.it

Mare Fuori” sta riscuotendo un incredibile successo e sono moltissimi i fan che non possono farne più a meno. Proprio il regista della serie, trasmessa sulla Rai, Ivan Silvestrini ha voluto parlare di quella che, secondo lui, è stata la scena più difficile da girare in assoluto.

A porre questa domanda è stato un utente sul profilo Instagram del regista che ha voluto rispondere ai vari quesiti posti dai followers sui social. Proprio uno di quest’ultimi ha chiesto quale fosse stata la scena più difficile della quarta stagione, il cui finale ha lasciato molti dubbi negli appassionati, soprattutto per quanto riguarda uno dei protagonisti, Edoardo Conte.

La scena più difficile da girare e la bravura dell’attrice

Mare Fuori” è giunta, ormai alla quarta stagione e proprio nei giorni scorsi RaiPlay ha deciso di caricare gli ultimi otto episodi che hanno tenuto con il fiato sospeso milioni di italiani che non attendevano altro. Di recente, il regista ha deciso di rispondere ad alcune domande dei fan e per farlo ha scelto di utilizzare il box domande di Instagram. Alla domanda su quale sia stata la scena più difficile da girare, ha risposto: il finale dell’episodio tre con Consuelo, interpretata dall’attrice Desirée Popper, che subisce una violenza da parte di alcuni uomini. “Non parlo dal punto di vista tecnico – ha spiegato- ma proprio a livello umano, dover dire ‘azione’ sapendo quello che sarebbe successo poi è stato molto difficile”.

Il regista ha voluto sottolineare la bravura dell’attrice protagonista della violenza Desirèe Popper. La scena, infatti è stata girata solo una volta. Sembra che moltissimi telespettatori siano rimasti particolarmente colpiti da quel momento.

Impostazioni privacy