Marco Liorni dice addio al suo programma: “Spero di aver lasciato qualcosa al pubblico”

Marco Liorni e l’addio al programma che ha segnato uno spartiacque nella sua carriera di conduttore: “Sono convinto di aver lasciato qualcosa al pubblico”.

Marco Liorni italiasì
Marco Liorni nuovo conduttore de “L’Eredità” – Blueshouse.it

Ha raccolto l’eredità – tutt’altro che semplice da gestire – del collega Flavio Insinna, che gli ha consegnato nelle mani il quiz game in onda da vent’anni su Rai 1. Riuscendo, a fronte degli ottimi ascolti di “Reazione a catena”, a vincere persino la concorrenza di Pino Insegno.

Marco Liorni – sorriso contagioso, occhi che trasmettono serenità ed allegria – è l’attuale padrone di casa del gioco televisivo dell’emittente statale (qui per scoprire alcune curiosità su di lui).

Il preserale di Rai 1, come dimostrano i dati auditel, non sembrerebbe avere rivali nella fascia che precede il tg delle 20.00. Segno evidente che i telespettatori, oramai, si sono profondamente affezionati al presentatore classe 1965.

Un dato di fatto che era parso chiaro già sei anni fa, quando Liorni abbandonò la conduzione del programma che più di ogni altro l’aveva reso celebre. All’epoca, come ammesso dal padrone di casa de “L’Eredità” a distanza di anni, il pubblico gli fece arrivare un affetto a dir poco smisurato. A testimonianza di quanto il 59enne fosse riuscito a far breccia nei cuori di tutti.

Marco Liorni, ricordate quando lasciò “La vita in diretta”? Dopo anni emerge il vero motivo

eredità chi sono le professoresse
Marco Liorni con le professoresse de “L’Eredità” – Blueshouse.it

Può essere a buon diritto considerato uno dei conduttori di punta dell’emittente statale. Col suo modo di fare affabile e cordiale ha rapidamente fatto breccia nei cuori dei telespettatori. Ma l’affetto che il pubblico nutre da sempre per Marco Liorni, in verità, risale a ben dieci anni fa. Quando, cioè, il classe 1965 accettò la conduzione de “La vita in diretta”.

Un programma di cui Liorni rimase al timone fino al 2018, anno in cui comunicò la decisione di dire addio al talk show del pomeridiano di Rai 1. Il motivo? L’attuale padrone di casa de “L’Eredità” lo avrebbe svelato solamente dopo anni.

Si trattò semplicemente dell’esigenza di costruirsi una trasmissione tutta sua; frutto di una sua idea, e del suo modo di intendere la televisione. Fu così che, il 15 settembre 2018, andò in onda la prima puntata di “ItaliaSì!”: rotocalco trasmesso ogni sabato, dalle 17.00 alle 18.45. E che, a fronte degli impegni di Liorni a “L’Eredità”, è passato nelle mani del presentatore Gianluca Semprini.

Marco Liorni, che ricordo serba de “La vita in diretta”? “Credo di aver lasciato qualcosa”

Nonostante siano trascorsi parecchi anni, Marco Liorni sembrerebbe conservare uno splendido ricordo del periodo in cui era conduttore de “La vita in diretta”. “Come per molte altre cose – svelò il presentatore tempo fa in un’intervista -, ne comprendi il valore solo nel momento in cui ti ritrovi a lasciarle“.

Da un lato la tristezza di aver dovuto dire addio al talk show. Dall’altro, la convinzione che i telespettatori affezionati si fossero fatti un’idea più che positiva di lui. “L’addio a ‘La vita in diretta’ fu un momento confortante – tenne a precisare Liorni -. Mi resi conto che qualcosa, al pubblico, lo avevo lasciato“.

Impostazioni privacy