Leo Gassmann presto al cinema nelle vesti di attore: cosa ne pensa papà Alessandro

Leo Gassmann debutta come attore e porta avanti quella sorta di tradizione famigliare che ha regalato all’Italia grandi personaggi del cinema.

leoo gassmann debutta al cinema
Leo Gassmann debutta come attore (Blueshouse.it)

 

Leo Gassmann la sua carriera l’ha iniziata nel mondo della musica, sicuramente per passione e forse anche per allontanarsi un po’ da quell’eredità cinematografica che papà Alessandro e soprattutto nonno Vittorio gli hanno lasciato. Così il giovane cantautore ha dato spazio ad altro; una partecipazione ad X factor, poi la vittoria nella categoria nuove proposte di Sanremo ed infine la competizione, sempre al Festival, tra i big con un brano -Terzo Cuore- che vede tra gli altri la collaborazione di Riccardo Zanotti dei Pinguini Tattici nucleari da poco usciti con un nuovo brano.

Ora, Leo Gassmann ha deciso di cimentarsi anche come attore e presto sarà sul piccolo schermo nei panni del mitico Franco Califano, nella serie tv a lui dedicata.

La fiction Rai una sfida. Papà Alessandro: “è cresciuto con il mito del nonno”

leo gassmann nella serie su franco califano
Leo Gassmann sul set della serie Rai (Blueshouse.it)

 

Il primo a dare la notizia di questa nuova fase della carriera da artista del “piccolo” di casa Gassmann è stato il sito Dagospia che, già a metà settembre dava per certa la selezione del cantante nei panni di Califano. Non è passato molto tempo, e sui social sono cominciate a circolare le foto dal set.

Se poi ce ne fosse stato ancora bisogno, la conferma definitiva è arrivata da Alessandro Gassmann stesso che in una lunga intervista rilasciata a La Repubblica in vista del ritorno della serie sempre Rai Un Professore, e nella quale ripercorre anche i successi della quarta stagione de I bastardi di Pizzofalcone giunta quasi al termine, trova spazio anche per parlare del figlio e di come per pura casualità abbia scoperto che da due anni studiava recitazione; “Gli ho chiesto: perché lo fai? Mi ha risposto: sono curioso. Veniva sempre a teatro con me. Ha il mito del nonno“.

E poi sul talento del figlio e i presunti geni ereditati aggiunge: “Tende a fare tutto per conto suo, ma ha assorbito la passione di quello che faccio nella vita. Non credo nei geni, non necessariamente si eredita il talento, ma la sensibilità sì, e lui ha grande sensibilità“.

Una serie dedicata a Franco Califano

Per ora della serie su Franco Califano si sa ben poco se non emittente, Rai1 e protagonista appunto. Negli episodi pare si ripercorrerà tutta la vita del cantautore romano, dalla nascita in Libia fino all’adolescenza nella periferia della Capitale. L’onda del successo, ma anche i problemi con la giustizia.

Impostazioni privacy