Gennaro Nunziante, il regista di Pio e Amedeo ha scoperto un’altra star

Il regista, sceneggiatore e attore Gennaro Nunziante non è conosciuto solo per aver portato al cinema Pio e Amedeo, ma anche un altro famosissimo comico.

gennaro nunziante chi è
Gennaro Nunziante regista di Pio e Amedeo (Blueshouse.it)

 

Nato a Bari nel 1963, Gennaro Nunziante è attore, regista e sceneggiatore. Per la verità, il suo volto da attore lo potremmo ricordare al massimo per qualche piccola parte/comparsa fatta in pellicole come Il grande botto e Come diventare grandi nonostante i genitori.

Nunziante, infatti, ha dedicato la sua carriera soprattutto al dietro le quinte; sue infatti sono le sceneggiature e le regie dei film italiano con il più alto incasso di sempre. Più di recente ha portato sul grande schermo Pio e Amedeo, firmando la regia appunto di Belli Ciao, il film con protagonista il duo comico adesso sbarca anche in prima serata su Canale 5.

Ma Gennaro Nunziante, come si accennava, possiede anche un primato molto importate: suoi, infatti, sono i film italiani con i più alti incassi di sempre e questo perché è stato il primo a portare al cinema un altro grande comico pugliese.

Nunziante- Zalone, un binomio che ha fatto la storia del cinema

checco zalone e gennaro nunziante
Checco Zalone e Gennaro Nunziante sul set (Blueshouse.it)

 

Dire che Gennaro Nunziante ha scoperto Checco Zalone, probabilmente è fare torto al comico pugliese che si è fatto conoscere al grande pubblico con le sue gag a Zelig Off nel 2005. Eppure i due hanno un passato di conoscenza molto più lungo, perché entrambi sono partiti dal calderone di Telenorba, emittente televisiva privata pugliese, che ha rappresentato per entrambi la gavetta e il trampolino di lancio verso il mondo dello spettacolo di fama nazionale.

Insieme i due però hanno scritto pagine della storia del cinema italiano che sono innegabili e i cui primati non sono ancora stati battuti. Gennaro Nunziante, infatti, ha firmato la sceneggiatura e la regia di tutti i primi film di Checco Zalone: da Cado dalle nubi del 2009 a Quo vado? del 2016, passando ovviamente per Che bella giornata del 2011 e Sole a Catinelle del 2013.

Quo vado? è la pellicola italiana con più incassi di sempre al cinema: parliamo di oltre 65 milioni di euro. Ma più ingenerale altre 2 pellicole (Sole a catinelle e Che bella giornata, ndr) si pongono tra le prima 4 posizioni del box office italiano. Per la verità le prime quattro posizioni di questa classifica sono tutte occupate da film con protagonista Checco Zalone, ma Tolo Tolo che troviamo in 3 posizione ha la regia di Luca Medici.

Resta comunque un dato di fatto impareggiabile ovvero che il duo Nunziante-Zalone abbia scritto una pagina di storia del cinema italiano che resterà negli annali per sempre.

Impostazioni privacy