Anna Tatangelo e Claudio Amendola: la cosa più bella l’hanno fatta insieme..

Anna Tatangelo e Claudio Amendola: insieme, per la prima volta, sul palco. Un momento unico e pieno di emozioni. Cosa hanno fatto

Anna Tatangelo e Claudio Amendola insieme
Anna Tatangelo e Claudio Amendola insieme sul palco (Blueshouse.it)

Con la fine del 2023 si chiude un’altra bella esperienza targata Mediaset. Parliamo di “Io canto generation”, il programma affidato alla sapiente conduzione di Gerry Scotti che insieme all’azienda ha voluto far rivivere le grandi emozioni di “Io Canto”, il programma di successo che proprio lui aveva lanciato molti anni fa e così è stato con dati di share ne hanno attestato il trionfo. 

La formula delle voci di giovani talenti che si sfidano a suon di battute di musica è rimasta ma la trasmissione si è arricchita di nuovi volti, quelli dei giudici e dei coach nelle persone di Iva Zanicchi, Fausto Leali, Cristina Scuccia, Mietta, Anna Tatangelo e Benedetta Caretta, vincitrice della seconda edizione di “Io Canto” del 2010 che in questa edizione ha visto trionfare una componente della sua squadra, Marta Viola che ha alzato la coppa di “Io canto generation”. Tante le sorprese, le emozioni e le immagini inedite in questa prima edizione. Tra queste l’accoppiata Claudio Amendola e Anna Tatangelo. Cosa hanno fatto insieme?

Anna Tatangelo e Claudio Amendola duettano

Anna Tatangelo e Claudio Amendola duettano
Anna Tatangelo e Claudio Amendola cantano “Roma nun fa’ la stupida stasera” (Blueshouse.it)

I due volti di “Io canto generation” nell’ultima puntata del programma di Canale 5 hanno regalato al pubblico a casa un’intensa e un’accoppiata che mai si era vista in tv. Insieme hanno fatto la cosa più bella: cantato “Roma nun fa’ la stupida stasera”, un dei brani iconici del musical “Rugantino”. Il noto attore, romano per eccellenza, ha scelto di cantare quella che lui ha definito “forse la canzone che più racconta Roma, con tutti i suoi colori e i suoi sapori”, la canzone, che come ha aggiunto Gerry Scotti, racconta il potere della Città Eterna, quello di influenzare persino gli amori.

Un brano che tutti conoscono e che è stato composto su musica da Armando Trovajoli, mentre il testo porta la firma di Pietro Garinei e Sandro Giovannini. Fu cantato per la prima volta il 15 dicembre 1962 al Teatro Sistina di Roma da Nino Manfredi e Lea Massari, interpreti originali dello spettacolo e poi intonato da tantissimi altri artisti. Nella lista si aggiunge anche Claudio Amendola che per l’esibizione a “Io canto generation” ha scelto di farsi accompagnare da una voce speciale, quella di Anna Tatangelo che ha fatto, oggi, di Roma la sua città adottiva. Un duetto emozionante e molto apprezzato dal pubblico.

Un altro duetto speciale

Nel corso dell’ultima puntata della trasmissione di Canale 5 il pubblico ha assistito anche ad un altro duetto inedito, quello tra Gerry Scotti e Michelle Hunziker. I due amici e colleghi di lunga data hanno divertito il pubblico con il brano “Quando mi dici così”. È stato il conduttore ad invitare la svizzera sul palco: “Mi sono accorto che abbiamo fatto un sacco di cose – ha detto – vent’anni di ‘Paperissima’ e quasi dieci anni di ‘Striscia la Notizia’, ma qui non abbiamo mai cantato assieme”. Quale momento migliore se non la finale e sulle note di un classico della musica italiana.

Impostazioni privacy