Adriano Celentano torna con Lei dopo tanti anni: la gente ancora non ci crede

Lo abbiamo visto in tante vesti diverse, a Mediaset ed in Rai, Adriano Celentano però sa sempre come stupire. Ed ora ci lascia ancora a bocca aperta.

Adriano Celentano corteggiato dalla Rai, sarebbe un ritorno clamoroso
Ornella Muti Adriano Celentano (Blueshouse.it)

Adriano Celentano è uno di quei personaggi che è sempre riuscito a non essere mai banale in vita sua. Tanto da giovane quanto ai giorni d’oggi i testi delle sue canzoni e le sue apparizioni in televisione hanno sempre mostrato quell’originalità e quella irriverenza che in quei precisi momenti storici ed in quelle specifiche situazioni ci volevano proprio.

L’esempio più eclatante lo avevamo avuto con “Rockpolitik”, andato in onda su Rai 1 in quattro appuntamenti nell’autunno del 2005 e che, ovviamente, non mancò di suscitare delle polemiche. La trasmissione non venne sottoposta ad alcun controllo editoriale da parte della Rai.

E nonostante fossero prevedibili alcuni passaggi controversi, alla fine non avvenne alcuna censura ai danni di Adriano Celentano, come invece la maggioranza di destra fece con i vari Enzo Biagi, Michele Santoro e Daniele Luttazzi nel celebre “editto bulgaro di pochi anni prima.

“Rockpotik” portò davanti alle telecamere anche qualche esponente dell’allora terzo governo Berlusconi, che sarebbe durato da aprile del 2005 a maggio del 2006.

Adriano Celentano, con chi potrebbe riunirsi

Adriano Celentano corteggiato dalla Rai, sarebbe un ritorno clamoroso
Adriano Celentano (Blueshouse.it)

Le polemiche contro il marito di Claudia Mori infervorarono, con l’allora ministro delle Comunicazioni Mario Landolfi che bollò la trasmissione come “una rock-ciofeca”. Alcuni anni dopo è stata la volta dell’auto-celebrativo “Adrian”, trasmesso invece da Mediaset ma che fu un mezzo flop.

Quella fu l’ultima apparizione di spessore di Adriano Celentano in televisione. Ora però lui potrebbe fare il suo ritorno sul piccolo schermo e ricongiungersi con “Mamma Rai” in occasione di un evento più che speciale.

L’86enne poliedrico artista – in carriera è stato di tutto: cantante, ballerino, attore, presentatore televisivo, regista, sceneggiatore e compositore – sarebbe in trattative con viale Mazzini per prendere parte al programma in agenda per celebrare i 70 anni della Tv di Stato.

Lo ha rivelato l’ad Roberto Sergio, confermando tutto quanto. Ci sarà una trasmissione in prima serata dedicata a questo anniversario, per celebrare quel 3 gennaio 1954 quando, alle ore 11:00, avvenne la prima messa in onda da allora ininterrotta da parte della Rai.

Quelle parole controverse di un anno fa

Già ci sono stati dei programmi dedicati, ma il palinsesto prevede altri appuntamenti per le prossime settimane. E tra questi è previsto un evento che potrebbe annoverare proprio “quel ragazzo della via Gluck” come super ospite speciale.

Il rientro dello zio di Alessandra Celentano in Rai avverrebbe a molto tempo di distanza dall’ultima apparizione in assoluto, che risale al 2007. Due anni dopo “Rockpolitik” ci fu “La situazione di mia sorella non è buona”, con entrambi gli show che inchiodarono davanti agli schermi milioni e milioni di telespettatori.

Per alcuni sarebbe una sorpresa, visto che Celentano ha una visione politica del tutto opposta rispetto a quella dell’attuale Governo Meloni in carica. E poi lui il 12 febbraio 2023 scrisse sul suo profilo Instagram: “Anche stamattina, come al solito, ho letto i giornali. Ora è certo, non potrò più tornare in televisione”.

E proprio di interferenze politiche in Rai ha parlato di recente Fabio Fazio, che adesso si è detto più libero che mai ora che è passato su NOVE, canale televisivo di Warner.

Impostazioni privacy