“Tornerà appena terminata la terapia”, Fabrizio Corona festeggia il Natale insieme a suo figlio Carlos

Il re dei paparazzi Fabrizio Corona e il figlio Carlos, si sono riuniti per trascorrere il Natale insieme: i due sono molto legati.

Corona e suo figlio Carlos
Corona e suo figlio Carlos (Profilo Instagram – Blueshouse.it)

Non hanno perso occasione per postare qualche foto e qualche video sui propri canali social, testimoniando un grande affetto. Il re dei paparazzi Fabrizio Corona e suo figlio Carlos, si sono riuniti per festeggiare il Natale, e per trascorrere insieme una giornata speciale. I due sono molto legati, e questo Natale è stato ancora più importante, visti i problemi di salute di Carlos.

Il ragazzo, 21 anni, è ricoverato in una clinica in Svizzera per curare una psicosi transitoria acuta, malattia di cui lo stesso Fabrizio aveva parlato nel programma “Belve”, oltre che a parlare del dolore causato alla sua ex Nina Moric. Si tratta di un disturbo che si manifesta attraverso sintomi psicotici, come deliri, allucinazioni, eloquio disorganizzato, comportamento catatonico, abulia, ma per un periodo di breve durata, solitamente inferiore a un mese.

Il Natale di Fabrizio Corona trascorso insieme a suo figlio Carlos, al momento in cura in Svizzera

Padre e figlio si stringono la mano
Padre e figlio si stringono la mano (Profilo Instagram – Blueshouse.it)

Insomma, papà e figlio hanno trascorro insieme una giornata speciale. Lo stesso Corona ha annunciato che Carlos tornerà presto in Italia, appena terminata la terapia che sta seguendo. L’imprenditore e il figlio, nelle foto pubblicate, si stringono le mani, si sdraiano sul divano, l’uno accanto all’altro, augurando Buon Natale a tutti i followers.

È particolarmente toccante il messaggio di Carlos, sul suo profilo, il quale, accanto alla foto, scrive: “Auguri di buon Natale a tutte le persone che hanno bisogno, perché un felice Natale si augura a tutti, con la famiglia sempre unita”. Mentre, Fabrizio, scrive “E auguri a tutti i detenuti che si meritano un po’ di pace, perché sono persone sole e abbandonate, e necessitano di amore e di affetto”.

Gli auguri di buon Natale dell’ex re dei paparazzi

Il discorso è generico, ma probabilmente Fabrizio si riferisce ai suoi ex compagni di carcere. Ricordiamo che Corona ha scontato diversi anni di carcere per molteplici accuse, tra queste ci sono aggressione a pubblico ufficiale, appropriazione indebita, estorsione, evasione fiscale, bancarotta fraudolenta, corruzione, diffamazione, ricettazione e intestazione fittizia di beni.

Che sia un buon Natale e che queste feste possano procedere bene per tutti quanti, specie alla luce della brutta malattia che ha colpito Carlos. Come spiegano gli esperti, si tratta di un disturbo molto delicato, da non sottovalutare, perché isola dalla realtà.

Occorre riconoscerlo in tempo, anche perché non solo dissocia il soggetto dal mondo, ma rischia anche di incrinare i rapporti con i cari. Se il fenomeno di psicosi acuta dura nel tempo, e raggiunge i sei mesi, si ha un quadro di schizofrenia.

Impostazioni privacy