Fabrizio Corona, nuova condanna: la sua reazione dopo la decisione del giudice

Nuova disavventura per Fabrizio Corona con una condanna emessa adesso per un qualcosa di grave compiuto dall’ex marito di Nina Moric.

Fabrizio Corona e la condanna, quali sono i motivi
Fabrizio Corona (Blueshouse.it)

Fabrizio Corona, altra condanna per lui. La turbolenta esistenza del 49enne personaggio pubblico si arricchisce di un nuovo episodio purtroppo negativo, dopo che il Tribunale di Milano ha emesso nel corso delle scorse ore una sentenza che prevede la reclusione per il catanese, figlio dell’apprezzato giornalista Vittorio Corona, scomparso nel 2007. A Fabrizio Corona sono stati riconosciuti i reati di danneggiamento e di resistenza a pubblico ufficiale, cosa che lo hanno portato a dover fare sette mesi di carcere.

Gli eventi che hanno portato a Fabrizio Corona la condanna in questione si svolsero nel marzo del 2021. Avvenne durante una visita degli agenti per ricondurre in cella l’ex compagno, tra le altre, di Belen Rodriguez, Nina Moric, Silvia Provvedi ed Asia Argento in carcere. Allora lui era sottoposto a regime di arresti domiciliari che perdurava da dicembre del 2019. Quell’episodio ebbe luogo in quanto il Tribunale di Sorveglianza aveva deciso di commutare la detenzione a casa in detenzione in carcere. Cosa che scaldò gli animi di Corona, il quale reagì in maniera concitata. Tuttavia dopo poche settimane ci fu la sospensione di questa misura, con il ritorno ai domiciliari.

Fabrizio Corona condanna,

Fabrizio Corona e la condanna, quali sono i motivi
Fabrizio Corona (Blueshouse.it)

Resta però quanto fatto alle forze dell’ordine che gli fecero visita, nei confronti delle quali Corona alzò la voce assumendo dei toni per nulla amichevoli. In più lo stesso ruppe il vetro di una ambulanza e si ferì volontariamente ad entrante le braccia.

C’è invece stata l’assoluzione per le accuse di oltraggio nei confronti della polizia e di tentativo di evadere dall’ospedale in cui era stato tenuto, nel reparto di psichiatria. L’avvocato difensore ed amico di lunga data di Corona, Ivano Chiesa, ha intrapreso una precisa strategia per il suo assistito.

Il legale intende convertire la condanna ricevuta in una multa ed in questo senso una decisione verrà presa il 25 gennaio 2024. Lui non è nuovo a condanne e pernottamenti giocoforza in penitenziario.

Non è la prima volta che ha problemi con la giustizia

Nel 2015 venne condannato a 13 anni e due mesi per reati continuati dalla Cassazione con sentenza definitiva. Pena poi attenuata da diversi fattori per i quali l’intemperante ex fotografo alla fine ha scontato meno di quanto deciso dai giudici.

Lui è sempre in auge con il suo sito dillinger news e di recente ha fatto scoppiare il caso calcioscommesse, che ha portato i calciatori Nicolò Fagioli della Juventus e l’ex milanista Sandro Tonali, oggi al Newcastle, ad essere squalificati in pratica per l’intera stagione 2023/2024. Lui ha detto la sua in maniera clamorosa anche per quanto riguarda l’affare Totti-Ilary Blasi. E di recente ha chiesto scusa alla sua ex moglie, Nina Moric, per quanto le ha fatto. Inoltre non è stato affatto bene avendo dovuto ricorrere ad un ricovero in ospedale con urgenza.

Impostazioni privacy