Vladimir Luxuria adescata da un pedofilo: “Avevo solo 11 anni. Volli continuare”. Il racconto choc

In una recente intervista, l’attivista e personaggio televisivo Vladimir Luxuria racconta le sue prime esperienze intime: adescata da un pedofilo.

Vladimir Luxuria al Pride di Roma
Vladimir Luxuria al Pride di Roma (Blueshouse.it)

Vladimir Luxuria è un noto personaggio televisivo, chiamato spesso in veste di opinionista. Ex politica, scrittrice, portavoce del movimento LGBT, Luxuria si è raccontata in una recente intervista al “Corriere della Sera”, rivelando le sue prime esperienze intime. Ricorda nel dettaglio la sua prima esperienza, a soli 11 anni, sul lungomare di Puglia.

Un sessantenne l’aveva adescata offrendo un gelato e delle caramelle zuccherate. Dopodiché, l’uomo l’aveva condotta in una zona più appartata, dove aveva soddisfatto i suoi istinti carnali. “Non ci fu un rapporto completo”, ha raccontato Luxuria, “ma dopo ebbi voglia di rivederlo”. Si instaurò una sorta di “sindrome di Stoccolma”, e così i due si incontrarono altre volte.

Il racconto shock di Vladimir Luxuria sulle sue prime esperienze intime: il rapporto con un pedofilo quando aveva 11 anni

L'attivista scrittrice ed ex politica Luxuria
L’attivista scrittrice ed ex politica Luxuria (Blueshouse.it)

Dopo qualche tempo, forse intuendo il pericolo che correva, il pedofilo smise di presentarsi agli appuntamenti con Vladimir, all’epoca Wladimiro. Poi, durante l’intervista, Luxuria ha raccontato le sue prime esperienze amorose. In particolare, ha ammesso di aver amato una sola donna, Sara Slowey, una ragazza inglese con la quale aveva instaurato un rapporto romantico.

Non sono mai arrivati a un rapporto completo, soltanto baci, carezze, abbracci. Vladimir aveva conosciuto Sara in una discoteca di Vasto. “Lei era bionda, occhi azzurri, seno abbondante, molto femminile. Mi si avvicinò, chiedendomi se mi poteva offrire da bere”. Sara era arrivata in Italia facendo l’autostop, era una ragazza indipendente e dal forte carattere.

Il rapporto con lei durò tanti anni, era un rapporto più che altro di amicizia, ognuno faceva le proprie esperienze. “Mi portava ai concerti, mi ha fatto fumare la prima canna. Per un periodo mia madre pensò che non fossi gay. Poi Sara è mancata per un tumore, ho pianto per giorni”. L’inglese ha insegnato a Luxuria la libertà, l’amore per la musica, l’indipendenza.

I primi amori di Vladimir Luxuria

Il primo vero amore gay, invece, è stato con un ferroviere di Foggia, “Mi voleva solo passiva e non mi toccava mai”, ha raccontato l’attivista. Dopo altre avventure, è stata la volta di un politico di destra. “Fosse stato per lui staremmo ancora insieme, ogni tanti mi tende l’amo, ma non ho più voglia di fare l’amante”, e lo ricorda come un uomo incauto, sposato, galante e passionale.

Infine, Luxuria parla del suo attuale compagno, Danilo: “Siamo una coppia aperta ma non praticante. Stiamo insieme da due anni. Non viviamo insieme ma ci vediamo tutti i mesi. Mi manca quando non c’è”. Danilo è più giovane di Vladimir, ha 37 anni. Lo ha conosciuto grazie all’amica conduttrice Ilary Blasi.

Impostazioni privacy