Maria De Filippi, la prima volta che ha incontrato il figlio adottivo Gabriele: “Avevo paura. Soprattutto di una cosa”

Maria De Filippi, la prima volta che ha incontrato il figlio adottivo Gabriele è stato un momento che non dimenticherà mai: “Avevo paura. Soprattutto di una cosa”

Maria De Filippi figlio
Maria De Filippi e il rapporto con il figlio Gabriele – instagram Amici Ufficiale – blueshouse.it

Maria De Filippi, oramai da circa un anno, ha perso il grande amore della sua vita: Maurizio Costanzo. I due si sono conosciuti tanti anni fa, quando lei ancora non era una conduttrice televisiva, ma soprattutto questo futuro non era assolutamente nei suoi piani. Anzi, si era laureata in giurisprudenza col massimo dei voti e pensava che diventare avvocato. Quando Maurizio incrociò il proprio cammino col suo, però, notò fin da subito di avere davanti una donna estremamente intelligente e per lui fu amore fin da subito. Anche Maria, nonostante le tante critiche dell’epoca, se ne innamorò e decise di convolare a nozze con lui. Una scelta piuttosto importante che venne messa in discussione da tutti, in primis dalla famiglia di Maria, soprattutto perché Maurizio all’epoca era nel mirino della mafia. Infatti, come dimenticare l’attentato che li vide come protagonisti, solo qualche anno più tardi?

Nessuno avrebbe mai scommesso un solo centesimo sul loro matrimonio, invece sono rimasti insieme per praticamente trent’anni, dimostrando che il loro amore era sincero e reale. Maria gli è stato vicino, infatti, fino all’ultimo momento della sua vita, realizzando il suo desiderio di morire tenendole la mano. Erano una famiglia a tutti gli effetti, soprattutto da quando avevano deciso di adottare Gabriele, quel figlio che Maria ha tanto desiderato. Infatti diventare madre era sempre stato un suo grande sogno, e teneva che non l’avrebbe mai realizzato, anche perché lei e Maurizio erano sempre molto impegnati con il lavoro che prendeva loro tanto, forse troppo tempo.

Maria De Filippi racconta il suo primo incontro col figlio Gabriele: un momento incredibile

Maria De Filippi figlio
Maria De Filippi e il rapporto con il figlio Gabriele – blueshouse.it

Gabriele Costanzo è nato nel 1992 e ha 32 anni: proprio come vi abbiamo anticipato, è il figlio adottivo di Maurizio Costanzo e Maria De Filippi, che lo presero nella loro famiglia nel 2002 quando aveva soli 10 anni. “Quando ho incontrato per la prima volta Gabriele – ha raccontato in passato Maria –  lui aveva 10 anni, io ero tesa come una corda di violino, era come andare a un esame a cui non ti puoi preparare. Pensavo: e se gli faccio schifo?”.  Tra l’altro, Maria raccontato che il primo periodo per loro non è stato assolutamente semplice, Gabriele non sembrava trovarsi bene con lei e con Maurizio. Insomma, come succede molto spesso in questi casi, il ragazzino si sentiva spaesato, confuso, e avrebbe voluto andare via.

Poi, arrivarono le feste di Natale, e improvvisamente tutto cambiò: Gabriele cominciò finalmente a vedere Maria e Maurizio come i suoi genitori e ad ambientarsi in quella casa che poi diventò a tutti gli effetti la sua. Da quel momento in poi, Gabriele è cresciuto con loro: ha scoperto cosa si prova ad avere due genitori che fanno un lavoro che li teneva così tanto lontano da casa, ma ha imparato anche ad amare il mestiere di entrambi e infatti, in qualche modo, ha deciso di intraprendere la loro stessa strada lavorando dietro le quinte dei programmi televisivi. Una scelta che ha sempre reso molto orgoglioso i suoi genitori, soprattutto perché non ha mai cercato di approfittare della popolarità di Maria e Maurizio, chiedendo visibilità in quanto loro figlio.

Gabriele Costanzo, 22 anni con Maria e Maurizio: ma i suoi genitori biologici?

Insomma, oggi Gabriele vede Maria e Maurizio come i suoi genitori a tutti gli effetti, infatti lo scorso anno l’abbiamo visto lì in prima fila in chiesa a piangere per il suo papà e a dare forza alla mamma che era a pezzi per questo lutto improvviso. Ma i suoi genitori biologici invece che fine hanno fatto? Di loro non sappiamo nulla, solamente che è stato lasciato da loro in orfanotrofio quando era soltanto un neonato. Gabriele ha trascorso dieci anni della sua vita lì, fino a che non è stato adottato da Maria e da Maurizio appunto all’età di dieci anni. Da quel momento, la sua vita è completamente cambiata e di questo deve ringraziare Maria e Maurizio che hanno deciso di adottarlo e di tenerlo con loro per sempre.

Impostazioni privacy