Giovanni Allevi, a due anni dal ritiro torna a suonare a Sanremo: ha sconfitto la malattia?

Giovanni Allevi e la malattia: a che punto siamo? Il maestro torna a suonare dopo due anni di stop. Come sta ora

Giovanni Allevi malattia
Giovanni Allevi in un frame del video messaggio inviato al Tg1 (Blueshouse.it)

La notizia del suo ritorno a Sanremo è rimbalzata in ogni dove con la felicità dei suoi fan e del pubblico italiano in generale che in questi anni difficili anche se in silenzio gli è rimasto sempre vicino. Il maestro Giovanni Allevi tornerà a suonare, nella seconda serata della kermesse, così come ha annunciato Amadeus nel corso del Tg1.

“L’annuncio di stasera è qualcosa di particolare che va al di là della musica e tocca le corde del sentimento, perché è una persona che ammiro tanto, che con il suo piano ha affascinato milioni di persone” ha detto il direttore artistico. Il maestro suonerà, di nuovo, il piano dopo due anni di stop, ma la malattia a che punto è? E’ tutto finito?

Giovanni Allevi e la malattia: come sta

Giovanni Allevi
Giovanni Allevi in un vecchio scatto scelto per annunciare il ritorno a Sanremo (Blueshouse.it)

“Una malattia insidiosa lo ha costretto a lasciare le scene, non è ancora vinta” con queste parole Amadeus ha annunciato la partecipazione straordinaria di Giovanni Allevi a Sanremo. Nel 2022 gli è stato diagnosticato un mieloma multiplo che ha costretto l’artista ad allontanarsi dalle scene e anche dal suo pianoforte. Proprio lui aveva raccontato che i farmaci gli facevano tremare le mani, motivo per il quale il ritorno al pianoforte sarebbe stato lento. Nel mentre però il maestro non ha mai smesso di comporre musica “nella mente” come ha detto per “trasformare in note tutte le sensazioni che sto vivendo”.

Il ritorno, dunque, alla scena pubblica a Sanremo sarà un grande passo, anche se per lui l’uscita dal tunnel, come ha detto Amadeus non è ancora terminata. Anche il suo staff che ha riportato la notizia sul profilo Instagram dell’artista ha specificato che “la malattia non è ancora del tutto sconfitta, ma siamo certi che Giovanni saprà toccarci il cuore col suo esempio, le sue parole e le sue note”. Altre specifiche sulle sue condizioni di salute non sono state rivelate ma è facile percepire che per Allevi le cose ora vanno decisamente meglio. Il ritorno sulle scene e soprattutto a suonare il suo amato pianoforte, indicano che il peggio è passato. Per lui, dopo Sanremo, anche un tour.

Dopo Sanremo il tour in teatro

Dopo gli anni difficili, per Allevi ritorna il sole. Il Maestro ora è in grado di tornare a far emozionare, a toccare le corde del cuore del suo pubblico con il suo piano. “Piano solo tour” è infatti la tournée che sta preparando e che lo vedrà impegnato nel mese di febbraio in diversi spettacoli in teatro. Sarà a Parma il 12 febbraio, il 15 a Pescara, il 27 febbraio a Brescia, il 29 a Padova per poi continuare anche a marzo. Il 3 Allevi è atteso all’Auditorium Parco della Musica a Roma, il 12 aprile a Varese ed infine il 27 a Milano.

Impostazioni privacy