“Siamo sciolti”, la confessione de Il Volo sulla crisi è davvero clamorosa

Provano a mettere un ennesimo punto sulla situazione crisi e ne parlano apertamente ospiti da Mara Venier. Il Volo confessa le divisioni.

il volo ospiti da Mara Venier
Il Volo ospiti da Mara Venier parlano della crisi e confessano le divisioni (Blueshouse.it)

Piero, Ignazio e Gianluca tornano a mostrarsi in tv più unite che mai e, ancora una volta, mettono a tacere le voci sulla crisi. Dopo l’ospitata da Alessandro Cattelan nel Late night di Rai 2, è la volta di uno studio che conoscono molto bene e di una presentatrice a cui sono molto affezionati.

Domenica 24 Marzo sono stati, infatti, ospiti di Mara Venier a Domenica In; qui hanno cantato, ma soprattutto hanno avuto modo di fare una lunga chiacchierata con la Zia della televisione italiana. Un’intervista che fa parte del programma di promozione di Ad Astra, il primo album di inediti de Il Volo che uscirà il prossimo 29 marzo, ma è anche il rituale della trasmissione domenica della rete ammiraglia Rai che nelle settimane successive alla fine del Festival ospita ad uno ad uno i partecipanti alla kermesse.

Durante l’incontro, i tre giovani cantanti hanno avuto modo appunto di parlare dell’album in uscita, così come raccontare questi lunghi 15 anni di carriera nei quali hanno attraversato l’adolescenza fino ad arrivare all’età adulta. E a chi gli chiede cosa provano per l’adolescenza mancata, Ignazio risponde che “Non ci è mancato nulla. Non lo abbiamo vissuto, abbiamo fatto quello che continuiamo a fare“, è stata quella la loro fase delicata e senza metro di paragone per loro è quella normalità.

Ma è stato anche un’ulteriore occasione per ritornare sulla questione crisi e provare a mettere a tacere una volta per tutte le voci sullo scioglimento.

Ignazio il paciere del trio, ma i fan possono stare tranquilli Il Volo non è in crisi

il volo ospite da domenica in
Gianluca, Ignazio e Piero con Mara Venier a Domenica In parlando della presunta crisi (Blueshouse.it)

Si è parlato degli infiniti successi e riconoscimenti mondiali, ma non solo. Perché la chiacchierata è stata anche l’occasione per tornare sul tema della maretta, come l’ha definita Mara Venier.

A prendere la parola in questo caso è stato Piero: “La maretta? Siamo abituati alle fake news. Tutto è partito con un’intervista a cui Ignazio non si è presentato, durante la settimana di Sanremo. Durante l’intervista si parlava della serata cover e lui (indicando Gianluca, ndr) dice che abbiamo voluto dimostrare che possiamo essere anche altro, io mi sono innervosito e gli ho detto ‘parla per te’ e quindi hanno preso questa uscita come un segnale. Ma non è così“. Il riferimento è all’ormai famoso “litigio” tra Piero e Gianluca durante una diretta radiofonica. Il presunto indizio che più di tutti ha lanciato le voci della crisi e dell’imminente scioglimento del trio.

A quel punto però Piero ammette anche che proprio lui e Gianluca sono i poli opposti de Il Volo e che tocca ad Ignazio il compito di fare da paciere tra i due.

“Sono il Mattarella della situazione”, Ignazio chiude la discussione

Il messaggio fondamentale che i cantanti vogliono far passare è che Il Volo è composto da 3 persone differenti, con gusti ed inclinazioni che differiscono. Hanno una visione che per forza di cosa è comune o a 15 anni di carriera non ci sarebbero mai arrivati, ma nel complesso le differenze caratteriali e non ci sono.

A spegnere, si spera definitivamente, la questione è Ignazio che ammette: “Noi litighiamo sempre. Anche se siamo insieme siamo sciolti. Io sono come Mattarella per loro due. Alla fine se ne parla tanto e basta che se ne parli. Le parole le porta via il vento“. Come a dire: potete stare tranquilli che per almeno altri 15 loro vanno avanti.

Impostazioni privacy