“Sei patetica, le trasmissioni sono un flop” hater all’attacco, la Marcuzzi risponde così – FOTO

Un commento abbastanza tagliente sotto una foto di Alessia Marcuzzi, la showgirl tuttavia non si abbatte e risponde a tono.

I social media, sono nati con lo scopo di restare in contatto con i propri amici e di fare nuove conoscenze, l’obiettivo dunque sarebbe quello di aggregare e avvicinare le persone in modo da facilitare le relazioni, tuttavia nel mondo dei social non sempre funziona così. Sembra che alcune persone si sentano più disinibite ma non solo per approcciare e fare nuove conoscenze, ma anche per insultare e far sentire a disagio agli altri.

Hater all'attacco, contro Alessia Marcuzzi
Alessia Marcuzzi- (Blueshouse.it)

Tutti avranno sentito parlare almeno una volta nella vita della figura dell’haterciò che contraddistingue questa tipologia di persona, è un atteggiamento aggressivo, accusatorio e vessatorio nei confronti di una persona o di un gruppo di persone. Lo scopo è quello di ferire e offendere con parole taglienti e alcune volte caratterizzate da davvero troppo odio. Capita spesso di leggere nei social commenti molto aggressivi, in cui si augura addirittura la morte o una malattia, commenti in cui si giudica continuamente il comportamento degli altri, in maniera negativa e non costruttiva. 

Come ha reagito Alessia Marcuzzi al commento del suo Hater

La Marcuzzi risponde così
Commento Instagram- (Blueshouse.it)
I commenti degli hater tendono a dare giudizi molto severi, insultando altre persone solo con lo scopo di ferire. Alessia Marcuzzi è una nota showgirl che utilizza molto la piattaforma Instagram, in uno dei suoi ultimi post ha ricevuto molti apprezzamenti e commenti positivi, tuttavia non sono mancati i commenti degli hater, uno in particolare salta all’occhio“sei patetica ridicola ormai le trasmissioni sono un flop continuo e tu non ti arrendi all’età che avanza fai compassione”.

 

Un commento in cui la cattiveria sicuramente non manca, tuttavia la Marcuzzi non ha perso tempo in discussioni e ha voluto sdrammatizzare rispondendo al commento con un grazie e un’emoji che ride. Solitamente dietro questa figura si nasconde una persona molto insicura, caratterizzata da una deresponsabilizzazione, infatti chi scrive un commento negativo, si fa forte del fatto che molti altri lo fanno. Facendolo dietro uno schermo avviene anche il processo di deumanizzazione, attraverso il social infatti, si ha la percezione che l’altro non sia reale e si può arrivare a perdere identità dell’altro come persona.

Il pericolo degli hater

Chi arriva a fare i commenti del genere, sicuramente soffre un grande senso di frustrazione e insoddisfazione personale,  la maggior parte degli hater appartengono a categorie di basso livello socio culturale ed economico. Non è giusto dover essere insultati in questo modo, anche se si lavora con i social network. Chi è dall’altra parte, è comunque una persona e anche se famosa, nessuno al diritto di offenderla gratuitamente, dal punto di vista legislativo andrebbero attuate delle norme più severe.

Gli hater insultano i personaggi famosi ma anche le persone comuni, che magari hanno solo qualche follower in più. Alcune persone più fragili, potrebbero risentirne e arrivare a sviluppare stati d’ansia, angoscia e depressione, arrivando addirittura al suicidio, si tratta di un problema molto serio. Le istituzioni e le autorità, dovrebbero occuparsi di risolvere la situazione, si potrebbero sfruttare anche dei software di intelligenza artificiale per contenere l’odio e la cattiveria. Nel proprio piccolo tuttavia, è possibile difendersi dagli hater tutelando la propria privacy, utilizzando strumenti di restrizione e rivolgendosi alle autorità se gli attacchi devengano minacciosi o troppo invadenti, o se si teme per la propria incolumità.

Impostazioni privacy