Paolo Del Debbio l’ha vinta lui: brutta fine per il trapper che gli costò la sospensione

Continua il botta e risposta tra Paolo del Debbio e il trapper Baby Gang. L’ultima? Un invito in trasmissione ma con paletti ben precisi.

paolo del debbio contro baby gang
Paolo del Debbio risponde a Baby Gang (Bluehsouse.it)

Chi segue Polo Del Debbio e il suo Diritto e Rovescio in onda su Rete 4 lo sa, è da qualche settimana che il conduttore ha un botta e risposta -in alcuni casi anche pensante tanto da essergli costata una quasi sospensione dalla conduzione- con il trapper Baby Gang.

Nel programma si è parlato del giovane e dei suoi problemi con la giustizia -Mohuib Zaccaria alias appunto Baby Gang è agli arresti domiciliari per aver sparato nel Luglio 2022 ad un suo amico. Discorsi che comunque non devono essere per niente piaciuti al trapper che per mezzo social ha cominciato a mandare messaggi al conduttore di Mediaset. Non si è fatta aspettare di molto la risposta proprio di Del Debbio che alla fine invita, a certe condizioni, il giovane in trasmissione.

“Fai il figlio prodigo che torna”, così del Debbio risponde a Baby Gang

del debbio e baby gang
La risposta di Del Debbio a Baby Gang (Blueshouse.it)

La storia di Poalo del Debbio e Baby Gang è abbastanza intricata, ma parte dai social e soprattutto dalle scaramucce che il conduttore di Diritto e Rovescio ha avuto nei mesi scorsi con Simba La Rue, un rapper che dal carcere è passato alla vetta delle classifiche di ascolto del genere.

Inevitabile che nel programma di Del Debbio, per scelta editoriale, si parli anche di storie come quelle dei rapper famosi e dei loro guai con la giustizia. Così com’è inevitabile che arrivino le risposte degli stessi. Accuse da un parte e dall’altra che nel caso di Baby Gang e Del Debbio si sono risolte (?) qualche giorno fa con la messa in onda del programma e il conduttore che risponde pubblicamente ai nuovi messaggi del trapper.

Parlate senza sapere” ha scritto sui social, oppure “Senza parlare di me, programmi per vecchietto come questi non durerebbero“. Messaggi scritti sulle pagine social del programma e riproposti in diretta dalla redazione di Diritto e Rovescio, con il presentatore che ci ha tenuto a sottolineare come il trapper, pur considerando il suo un programma per vecchietti, è sempre lì pronto a guardarlo. Alla fine però, Del Debbio si smarca da tutto e sorprende tutti con un invito in trasmissione: “Si come il figlio prodigo che torna. Se sei aperto al dibattito ci sono“, ma poi chiarisce anche che “Se devi fare il pi*** ti risbatto fuori, ma se ti comporti bene il posto c’è“. Insomma paletti di decorso che nel programma di Del Debbio devono essere rispettati.

Baby Gang è sparito (dai social)

Intanto però il giovane trapper, che sta passando un momento davvero particolare, è sparito dai social. Le tappe del tour per il 2024 sono in bilico “per questione di ordine pubblico“, e del resto lui è ai domiciliari con braccialetto elettronico per una vicenda ancora del tutto da chiarire. Mentre il suo account social resta chiuso.

Impostazioni privacy