Maria Concetta Romano, il successo professionale e l’amore con il compianto conduttore Alberto Castagna

Napoletana, ma ormai a Roma da tantissimi anni, Maria Concetta Romano è stata la moglie di Albero Castagna: chi è e cosa fa nella vita?

L'ex moglie di Labero Castagna Maria Concetta
L’ex moglie di Labero Castagna Maria Concetta (Blueshouse.it)

Si chiama Maria Concetta Romano, detta Pucci, ed è stata la moglie di uno dei conduttori più popolari della televisione degli anni ’90, Alberto Castagna, scomparso nel 2005. Con Alberto, Maria Concetta ha dovuto attraversare un lungo periodo di instabilità sentimentale, ma anche molteplici problemi di salute che hanno portato Castagna alla morte.

Dalle parole dei colleghi e delle persone che lo hanno conosciuto, non deve essere stata una persona semplice da trattare. Alberto Castagna è stata una figura controversa, amata da una parte di pubblico, odiata dall’altra per via del suo carattere intrattabile e scontroso, come testimoniano i tanti fuori onda dove il conduttore grida, insulta e parla male degli altri. La Romano, nonostante tutto, è sempre rimasta accanto all’uomo che amava.

Maria Concetta Romano e Alberto Castagna: un amore burrascoso e frammentato

La foto condivisa da Carolina sul profilo Instagram
La foto condivisa da Carolina sul profilo Instagram (Blueshouse.it)

Nel 1992, la coppia dà alla luce la figlia Carolina. Tutto sembra andare nel migliore dei modi, con la nascita della bambina, l’amore di Alberto e di Maria si rafforza ulteriormente, inoltre la carriera di Castagna che prende il volo, passando da giornalista/inviato a conduttore. Nel 1993, Castagna viene eletto come uno dei volti esordienti della tv italiana, e vince un Telegatto.

Trasferito alla Fininvest (l’attuale Mediaset), conduce il quiz show “Sarà vero?”, per poi condurre la trasmissione che lo rende uno dei volti più popolari della tv italiana, “Stranamore”. È in questo periodo che la relazione con Maria Concetta inizia a scricchiolare, nonostante il matrimonio avvenuto nel 1994. Dopo neanche un anno, i due si separano, perché Castagna frequenta l’attrice Francesca Rettondini.

Tra trasmissioni di successo e tira e molla con la Romano e la Rettondini, lo showman presenta i primi problemi di salute. Nel 1998 rischia di morire per colpa di un doppio aneurisma all’aorta toracica. La brutta esperienza lo riavvicina alla moglie, ma tempo dopo torna dalla Rettondini, e poi ancora dalla moglie. Tuttavia, i suoi problemi di salute non sono finiti.

Chi è e cosa fa Maria Concetta Romano, l’ex moglie del conduttore Alberto Castagna

Maria Concetta è nota al pubblico non solo per la travagliata relazione con il presentatore Alberto Castagna, conosciuto alla fine degli anni ’80, ma anche per l’impegno professionale. Figura di spicco nel campo della dermatologia e della divulgazione scientifica, Maria Concetta è una dottoressa specializzata in dermatologia e venereologia, tra l’altro, docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

La carriera della donna è ricca e diversificata, in carriera ha pubblicato tantissimi articoli scientifici ed è anche presidente di Skineco, un’associazione di ecodermatologia. La Romano ha espresso il suo autorevole parere in molteplici articoli, pubblicati da importanti testate giornalistiche, inoltre, è apparsa in diverse trasmissione televisive della Rai e di Mediaset.

Ha pubblicato libri di successo, come “Buddista per caso”, “A tavola non si invecchia”, “Un’amica per la pelle” e “Beauty Food”, tutti libri che aiutano i lettori a mantenersi in salute con la giusta alimentazione e le sane abitudini quotidiane.

Le parole della figlia Carolina: come ricorda suo padre

Dopo essere tornato a condurre il suo programma più rappresentativo, “Stranamore”, Alberto Castagna muore improvvisamente, il 1 marzo 2005, all’età di 59 anni, dopo anni di problemi di salute Una grave perdita per il mondo dello spettacolo. Il periodo a cavallo tra gli anni ’90 e i 2000 era stato stressante e delicato. Lo ricordano bene sia Maria Concetta e che la figlia Carolina.

Per 15 anni, la moglie Maria Concetta, detta Pucci, gli è stata sempre accanto, sopportando anche la relazione con la Rettondini. Dopo la morte dell’ex marito, la donna si è poi risposata. Recentemente, invece, è stata la figlia Carolina ha rilasciare un’intervista, ricordando suo padre Alberto. “Era affettuoso e presente, ma anche molto ragazzino”, ha rivelato.

E ricorda perfettamente quel tragico 1 marzo 2005: “Quando è morto era un martedì, fino al giorno prima stava bene, avevamo passato il pomeriggio insieme, mi aveva comprato un CD. Mamma era entrata in casa in lacrime, dicendo che papà non c’era più”.

Impostazioni privacy