Lorenzo Fragola furioso, si difende dalle accuse: “Sciacalli”, minacce di denuncia dai commenti social

Lorenzo Fragola sbotta su Instagram e precisa quanto è successo: il suo pubblico lo sostiene e propone di agire per vie legali

Lorenzo Fragola furioso attacca Messaggero
Il cantante Lorenzo Fragola (Blueshouse.it)

Lorenzo Fragola negli scorsi giorni è arrivato agli onori della cronaca per via di una sua affermazione, detta nel corso di una intervista, con la quale ha tirato in ballo Fedez. Neanche a dirlo, la notizia è rimbalzata su tutti gli organi di informazione ed in particolare sul web, ma in modo del tutto travisato. Il cantante non ci sta e sbotta sui social. Chiarisce tutto, punto per punto. Il pubblico che è dalla sua parte lo difende e lo invita ad agire per vie legali. Vediamo tutto nel dettaglio.

Lorenzo Fragola e la precisazione sulle sue parole

Lorenzo Fragola verità fedez attacchi panico
Lorenzo Fragola in un recente scatto social (Blueshouse.it)

“Attacchi di panico dopo X-Factor. Da Fedez non ricevetti alcun supporto, rapporto pessimo”. È senza dubbio questa la frase estrapolata dall’intervista concessa da Lorenzo Fragola a Il Messaggero che ha fatto il giro del web e ha fatto più notizia. Non ci sta davanti a tutto questo il diretto interessato che in un lungo post su Instagram spiega come stanno davvero le cose.

“Ora voglio dire ma scherziamo?” si interroga in modo ironico il cantante che parte con una disamina per correggere il tiro su quello che gli è stato attribuito. Fragola ha precisato, infatti, che gli attacchi di panico si sono scatenati per via di un lutto personale e che alla domanda se Fedez lo avesse aiutato psicologicamente quando era il suo manager, lui ha risposto semplicemente “no!” spiegando che non era il suo ruolo quello. Una frase che è stata tramutata, poi, in “nessun aiuto”.

Sul rapper il cantante ha precisato: “Non ho mai nascosto la mia poca simpatia per Fedez, però da qui a strumentalizzare le mie parole per questo giochino dell’attacchiamo qualcuno perché va di moda non mi va. Fatelo senza di me, grazie”. Infine, la puntualizzazione più importante per lui sul messaggio che voleva mandare e che, invece, è passato in secondo piano.

Il vero messaggio ed il suggerimento del suo pubblico

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Fragola (@lorenzofragola)

“Sarebbe bello se tutte le case discografiche assumessero uno psicologo e un consulente psicologico per trattare gli artisti” ha detto Lorenzo Fragola sottolineando che le multinazionali che non hanno problemi di risorse e che spesso, i talenti emergenti sono molto giovani, con “psiche fragile e con una grande sensibilità dietro” e che per questo hanno bisogno di un supporto spicologico. Per lui, gli artisti, non sono essere speciali ma solo “esempi più esposti di ragazzi comuni”.

Da parte del suo pubblico grande solidarietà al cantante per quello che è successo con un suggerimento unanime: querelare la testata e la redazione che ha costruito sulle sue affermazioni qualcosa di profondamente diverso. Sono in tanti a dirlo. A Lorenzo Fragola l’ultima parola.

Impostazioni privacy