Harry vuole ribaltare le cose: il suo piano per via della malattia di Re Carlo

Harry ha descritto quali sono le sue intenzioni ora che il padre è malato: nuovi scenari potrebbero configurarsi

Harry ribaltare tutto Re Carlo
Harry ed il padre Carlo (Blueshouse.it)

La famiglia reale inglese non ha iniziato il 2024 al meglio. Da un lato l’intervento d’urgenza di Kate Middleton e le presunte voci che ora circolano su quella che potrebbe essere un’agghiacciante verità e dall’altro la diagnosi di cancro per Re Carlo. Un nuovo anno che sembra essere funesto per i Windsor che si ritrovano a riorganizzare anche l’assetto familiare per poter portare avanti gli impegni reali.

A voler un ruolo maggiore sostegno, a quanto pare, è Harry, il secondogenito di Re Carlo che vorrebbe stare al fianco al padre malato ma forse non ne ha la facoltà. Il suo viaggio, ad inizio anno, dalla California a Londra, è stato lampo, giusto il tempo di salutare il sovrano e via. Lui però ora mette le cose in chiaro: vuole ribaltare tutto?

Harry, il padre e la famiglia: “Il più possibile” vicino a loro

Harry vicino Carlo
Il Duca di Sussex (Blueshouse.it)

Il principe Harry, dopo la diagnosi di cancro fatta a Carlo III vuole essere più presente per il padre e per tutta la famiglia. Questo quello che si evince dalle ultime dichiarazioni del secondogenito che degli impegni della corona ha deciso di non farsi carico più. Proprio lui, infatti, nel corso del programma Good Morning America della Abc ha ammesso di voler vedere “il più possibile” la sua famiglia e quindi recarsi molto spesso nel Regno Unito.

La sua speranza è una sola: che la malattia di Carlo possa, finalmente, “riunire la famiglia, che ama”. Insomma, per lui le speranze di ricostruire i rapporti con i suoi cari non sono affatto sfumate anche se fin da ora ha voluto mettere dei paletti ricordando che lui ha anche “una propria famiglia” che ora vive in California. Harry non lo ha detto in modo esplicito, ma secondo fonti a lui vicine, desidererebbe avere un ruolo attivo per aiutare il padre nel momento in cui lui non sia più in grado di rispettare i suoi impegni pubblici.

Cosa potrebbe succedere

Insomma, si percepisce una certa distensione nell’aria, anche se al momento pare che provenga soprattutto da parte di Harry che di fronte alla malattia ha già fatto cadere alcune resistenze, lo farà anche Carlo III? Nell’ultimo incontro non sembra essere stato molto benevolo con il figlio anche se non c’è da dimenticare che nelle intenzioni di Re Carlo c’è sempre stata quella di ricucire il rapporto con il figlio e averlo al suo fianco una volta diventato re. La figura di Harry, al momento, sarebbe molto d’aiuto al sovrano stesso e anche a William che si sta occupando degli affari pubblici della corona. Come hanno spiegato alla Abc, se Harry fosse nel Regno Unito la famiglia reale sembrerebbe meno fragile e vulnerabile. Un traguardo a cui, forse si può arrivare, ma non subito.

Impostazioni privacy