Eros Ramazzotti e il lutto che lo ha travolto: il tempo non lo ha aiutato

Sono parole toccanti e che soprattutto riescono ad arrivare a ognuno di noi quelle che decide di condividere il noto cantante Eros Ramazzotti per la sua perdita

Aurora scrive lettera papà Eros
Aurora e Eros Ramazzotti (Blueshouse)

Da sempre molto attivo sui social e soprattutto sempre pronto a creare un legame diretto con i propri fan, Eros Ramazzotti non si è mai risparmiato nel condividere i momenti della propria vita, le sue emozioni e soprattutto quello che gli succedeva. Questo vale sia per i momenti più felici, come potrebbero essere i successi della sua carriera o ancora quelli della sua vita personale, ma anche per quelli che potremmo definire come più dolorosi.

Insomma, il cantante non ha mai cercato di nascondersi dietro il velo della riservatezza, facendosi conoscere in modo totale e inequivocabile dai suoi fan: senza freni o riserbo. Ed è proprio per questo che Eros Ramazzotti, anche questa volta, decide di condividere con i suoi follower un momento delicato e di dolore.

La perdita di Eros Ramazzotti e il suo dolore

Eros Ramazzotti concerto
Il dolore di Eros (blueshouse.it)

Ebbene sì, da sempre molto attivo sui social, questa volta Eros Ramazzotti ha deciso di fare un passo indietro e soprattutto di condividere un ricordo o per meglio dire un pensiero un po’ più triste del solito, insieme a quelli più felici che cerca invece di condividere normalmente. Nel corso della giornata del 4 gennaio, infatti, si è lasciato andare a dei ricordi senz’altro tristi e dolorosi legati a un lutto che ha scosso tutti noi ma che sembra averlo segnato nel profondo.

Si tratta della scomparsa di una delle figure artistiche, ma non solo, più amate forse del panorama italiano e la cui scomparsa ha toccato ognuno di noi: ovvero quella di Pino Daniele, che per Eros Ramazzotti era un collega e un mentore, ma ancor di più un grande amico. Proprio per questo motivo, questa volta il cantante ha deciso di utilizzare il proprio canale social e dunque la propria voce per ricordare ancora una volta questo grande artista, ritraendolo sul palco come l’abbiamo conosciuto tutti noi e aggiungendo una toccante didascalia: “Ciao MAESTRO, ci manchi”. 

Le nuove vesti da Nonno per Eros Ramazzotti

Nonostante la pubblicazione senz’altro più triste e commovente rispetto al solito, e il momento di malinconia a cui il cantante si è lasciato andare, non si può però negare che quello in cui si trova sia uno dei periodi forse più sereni, soddisfacenti e felici della sua vita.

Da un punto di vista musicale e artistico, infatti, Eros Ramazzotti ha da poco concluso il proprio Tour durato da settembre 2022 a maggio 2023. Ma le soddisfazioni più grandi arrivano senz’altro nella sfera privata, da quando la figlia Aurora lo ha reso un nonno orgoglioso e sempre pronto a condividere la propria emozione per questo nuovo arrivo. 

Impostazioni privacy