Alessandra Amoroso nella sua reputation era, ma è identica a lei (FOTO)

È ufficialmente iniziata la nuova “reputation era” di Alessandra Amoroso ma è identica a lei: le parole dei social

Alessandra Amoroso
La verità di Alessandra Amoroso (blueshouse.it) – instagram

Gli ultimi anni non sono stati certo facili per Alessandra Amoroso e la cantante, d’altronde, non ne ha certo fatto un mistero. Proprio in occasione del festival di Sanremo, infatti, l’artista ha colto l’occasione proprio per parlare delle difficoltà a cui è andata incontro negli ultimi anni e soprattutto dell’odio mediatico che si è vista piombare addosso senza motivazioni e senza che potesse fare nulla per limitarlo.

Il mondo dei social, lo sappiamo bene tutti noi, non è certo facile: può farti sentire il migliore nel giro di pochi secondi ma, allo stesso tempo, può affossarti con una facilità a dir poco disarmante. Ed è proprio questo che, infondo, è successo ad Alessandra Amoroso: una apparizione pubblica sbagliata, un video che è diventato virale e ben presto la giovane artista si è trovata in una spirale apparentemente senza ritorno.

Il bullismo di Alessandro Amoroso, cosa le è successo

Alessandra Amoroso Taylor Swift
La verità di Alessandra Amoroso (blueshouse.it) – twitter

Come spesso accade in questi casi, in realtà proprio questa spirale in cui si è trovata Alessandra Amoroso non è stata altro che causata da un fraintendimento. Un incidente di percorso che è stato ingigantito fino a renderla vittima di insulti quotidiani e spesso anche molto pesanti (come rivelato dalla stessa artista nel corso di una delle interviste per il festival di Sanremo).

Un autografo non firmato è stato, infatti, la scintilla che ha fatto scoppiare l’incendio. L’artista era di fretta e ha deciso di non poter firmare un solo autografo, altrimenti avrebbe fatto un torto ad altre persone: la sua scelta non è stata però ben vista, è ben presto Alessandra Amoroso ha cominciato a diventare oggetto di “meme”, poi di battute sempre più pesanti e infine è finita proprio al centro del mirino della gogna mediatico, dove ogni tuo gesto viene analizzato e criticato con precisione spesso millimetrica.

La reputation era di Alessandra Amoroso

Come ammesso dalla stessa Alessandra Amoroso, insomma, non sono stato anni facili. È fuggita dall’Italia, ha smesso di leggere questi insulti quotidiani e soprattutto ha cominciato un percorso di terapia personale fino ad arrivare alla donna forte, consapevole e pronta a rimettersi in gioco che stiamo osservando proprio in questi giorni sul palco dell’Ariston. Una nuova veste, la sua, che sta ammaliando e affascinando tutti noi, ma che soprattutto sta divertendo non poco gli utenti sui social.

Ed è proprio sui social, infatti, che non si parla d’altro che di questa cosiddetta “reputation era” di Alessandra Amoroso: della sua nuova forza ma soprattutto di come questo suo percorso, per molti, sia paragonabile a quello vissuto e affrontato da un’altra attrice, questa volta di carattere internazionale. Stiamo parlando di Taylor Swift, anche lei più volte attaccata dai media e dall’utente medio, ma che nel corso di questi ultimi due anni sembra essere ritornata in pista più forte che mai con il suo tour mondiale. Insomma, due donne e due artiste accomunate dalla voglia di farsi valere nel mondo della musica ma anche (come hanno notato alcuni fan) da alcune scelte di stile. Per molti, infatti, le somiglianze tra le due sono sempre di più.

Impostazioni privacy