Paola Cortellesi e gli incassi da record, raggiunti i 30milioni: sarà un super Natale

Paola Cortellesi: incassi da record per il suo “C’è ancora domani”. Supera film di grande respiro. Per Natale si prepara a fare il botto

Paola Cortellesi incassi record
Paola Cortellesi in una scena di “Cìè ancora domani” (Blueshouse.it)

Si lascia tutti alle spalle Paola Cortellesi che con il suo “C’è ancora domani” domina i record di incassi al botteghino. L’attrice italiana che con questo lavoro ha esordito anche dietro alla macchina da presa, ha stupito tutti, forse un po’ anche sé stessa. Con un lavoro certosino, raccontando la vita del dopoguerra italiano delle donne, che per certi versi non è poi tanto lontana da quello che succede ancora oggi, ha sbaragliato tutti.

Per la settima settimana consecutiva il suo film è in testa alla classifica del box office italiano nel corso del lungo weekend caratterizzato dalla festività dell’Immacolata. Ha raccolto 1.552.745 euro, avviandosi ormai verso i 30 milioni di incassi (29.545.179 euro), secondo i dati Cinetel, lasciando così indietro tanti altri titoli di peso, come “Napoleon” di Ridley Scott e addirittura “Oppenheimer” di Christopher Nolan.

Paola Cortellesi: incassi da record, resta solo un altro gradino

Paola Cortellesi
Paola Cortellesi in una scena del suo ultimo film (Blueshouse.it)

“C’è ancora domani” di Paola Cortellesi, al momento, resta solo secondo a “Barbie” di Greta Gerwig che ha incassato nel nostro Paese 31,2 milioni di euro, quota non impossibile da raggiungere e superare per l’artista considerando l’imminente arrivo delle festività natalizie che incentiva ancora di più ad andare in sala. Il risultato di essere entro fine anno prima in assoluto non è impossibile e dunque per la Cortellesi potrebbe essere un Natale con i fiocchi.

Anche se la “rimonta” non dovrebbe esserci, il risultato è stato schiacciante e ci fa riflettere su come il cinema italiano riesca ancora a regalarci dei grandi capolavori. Basra solo pensare che 20 anni fa, al botteghino spopolavano i cosiddetti cinepanettoni con incassi da capogiro e film di tutt’altro respiro, con la coppia Boldi-De Sica ancora in piena attività e commedie come “Il Paradiso all’improvviso”, di e con Leonardo Pieraccioni.

“C’è ancora domani” sul New York Times

Grazie al suo lavoro Paola Cortellesi ha varcato i confini nazionali ed è arrivata Oltreoceano. Il New York Times, infatti, ha parlato del suo “C’è ancora domani” definendolo, allo stesso tempo straziante e edificante, in un momento in cui il dibattito sulla violenza sulle donne è quanto di più sentito. Onorata di essere stata raggiunta da una testata così prestigiosa l’attrice, ora anche regista, dice di essere “sorpresa, è un buon film, e sono soddisfatta del mio lavoro”. Il successo? Secondo lei quello di “aver toccato un nervo scoperto del Paese” spiegando che ha voluto raccontare qualcosa di contemporaneo ma ambientato nel passato perché nonostante il passare del tempo molte cose, purtroppo, non sono mai cambiate.

Impostazioni privacy