Michele Merlo, presa d’assalto la tomba di Mike Bird: hanno sottratto un oggetto carissimo

Michele Merlo, presa d’assalto la tomba di Mike Bird a distanza di anni dalla sua scomparsa: hanno sottratto un oggetto carissimo

tomba di Michele Merlo
tomba di Michele Merlo presa d’assalto – credits instagram Michele Merlo – blueshouse.it

Sono trascorsi un po’ di anni oramai da quando Michele Merlo ci ha lasciati all’improvviso, scioccando davvero tutto il Paese con la sua morte. Era davvero giovanissimo e avevamo avuto modo di conoscerlo solo pochi anni prima quando aveva deciso di partecipare ad Amici di Maria De Filippi. Non era riuscito ad arrivare alla vittoria, ma aveva conquistato comunque un posticino nel posto di tutti coloro che avevano avuto modo di conoscerlo e di ascoltare la sua musica.

Tutto era cominciato quando Michele aveva deciso di recarsi in ospedale per via di quello che pensava che fosse un banale mal di testa che, da un po’ di giorni, continuava ad infastidirlo. Fu liquidato in pochi minuti, ma purtroppo tornato a casa, si ritrovò a vivere solo per altre poche ore. E così, nel bel fiore degli anni, Michele ha chiuso gli occhi davanti alla vita per sempre per via di una leucemia fulminante. A distanza di tutti questi anni, è accaduto qualcosa che ha lasciato tutti senza parole: la sua tomba, è stata vandalizzata.

Michele Merlo: la tomba del cantante presa d’assalto, sottratto un oggetto carissimo

tomba di Michele Merlo
tomba di Michele Merlo presa d’assalto – credits instagram Michele Merlo – blueshouse.it

Già una volta era successo qualcosa del genere, adesso è di nuovo capitato e soprattutto sono spariti alcuni oggetti che erano stati portati in omaggio al cantante sulla sua lapide. Tra questi, è stato anche rubato il libro “Con il cuore tra le righe” di Alice Porta, una scrittrice che era molto amica di Michele.

Dopo quanto accaduto, la famiglia di Michele ha rotto il silenzio facendo sapere che non riescono proprio a comprendere questo gesto perché il libro è stato approvato da loro e il ricavato ottenuto sarà devoluto ai progetti dell’Associazione Romantico Ribelle nata in ricordo di Michele. Oltre al furto è apparsa anche una scritta proprio contro l’amica e scrittrice di Michele: “Alice Porta vergognati”, ed è proprio per questo motivo che la famiglia del cantante ha deciso di esprimere la propria vicinanza all’amica del ragazzo.

La famiglia di Michele Merlo rompe il silenzio

Ciò che è accaduto oggi sulla tomba di Michi è vergognoso. Non è la prima volta che vengono rubati o danneggiati gli oggetti che sono lì ma sottrarre il libro di Alice Porta e lasciare al suo posto un insulto per lei è qualcosa che non possiamo accettare” ha scritto la famiglia di Michele attraverso i social dell’Associazione Romantico Ribelle, andando subito in difesa della scrittrice che si è ritrovata coinvolta in questa storia senza volerlo, solo per aver scritto un libro. “Il libro di Alice è un libro a cui tutti noi teniamo molto, che abbiamo ‘approvato’ e fortemente voluto per continuare a mantenere vivo il ricordo di Michele. Se qualcuno pensa che per questo Alice debba vergognarsi allora vuol dire che pensa che tutti noi dovremmo vergognarci“.

E non è finita qua, la famiglia ha giustamente chiesto che la tomba di Michele non venga più vandalizzata in questo modo: “Se chi si è permesso di compiere un gesto cosi ignobile frequenta questa pagina è pregato di non farlo più” continua così il messaggio che è stato pubblicato sui social con lo scopo di fare un appello ben preciso, dopo quanto accaduto proprio in questi giorni e che ha lasciato tutti senza parole. “Chiunque sia sappia che non è più il benvenuto né sulla tomba di Michele né su questa pagina. Vergognatevi“.

Impostazioni privacy