Denise Pipitone, Piera Maggio torna a parlare di sua figlia: “Dovete vergognarvi. Era tutto falso”

Piera Maggio torna a parlare della figlia Denise Pipitone. Ospite di Silvia Toffanin ribadisce che non si fermerà e punta il dito contro il falso video del ritrovamento.

piera maggio verissimo
Piera Maggio ospite di Verissimo per parlare della figlia Denise (Blueshouse.it)

Sono passati 20 anni dalla scomparsa di Denise Pipitone, la bambina di 4 anni di Mazara del Vallo di cui non si hanno ormai più notizie dal 1° settembre del 2004. Due decenni di sofferenza ma soprattutto di ricerca per Piera Maggio madre della piccola che da allora non ha mai smesso di cercare la figlia e di ottenere la verità sui fatti legati intorno alla sparizione di Denise.

In questi vent’anni, Piera Maggio è stata ospite di tantissime trasmissioni, interviste durante le quali aggiungeva sempre accorati appelli per il ritrovamento della figlia, ma che sono stati soprattutto un faro acceso nel buio. Un modo per non far finire nel dimenticatoio la sua storia e quella della sua famiglia, ormai segnata da quell’avvenimento. Così è stata ospite domenica 28 gennaio del salotto di Silvia Toffanin. A Verissimo ha aggiornato sugli sviluppi nelle indagini e ribadito ancora una volta chi, secondo lei, c’è dietro la sparizione di Denise.

“Fino a prova contraria Denise va cercata”, la ricerca senza fine di Piera Maggio

piera maggio silvia toffanin
Piera Maggio, l’abbraccio con Silvia Toffanin a Verissimo (Blueshouse.it)

Il salotto di Canale 5 è stata per Maggio l’ennesima occasione per lanciare e ribadire un messaggio: “continuerò a reputarlo un rapimento per questo, fino a prova contraria, Denise va cercata, io e mio marito lo facciamo da vent’anni. Finché non verrà fuori la verità non avrò pace“.

Una vita che logora i due genitori. Mediaticamente si è sempre esposta di più Piera Maggio, Piero Pulizzi ha sempre preferito rimanere in disparte anche perché, per ammissione stessa di Maggio, l’uomo in questa storia non ha perso solo Denise. La vicenda giuridica che avvolge la storia è complessa anche se si è conclusa. Da sempre i genitori hanno accusato l’ex moglie, Anna Corona, e le figlie di Pulizzi di centrare con la sparizione della piccola. Ai fatti però c’è una sentenza di terzo grado che ha assolto le donne. Ma da allora Pulizzi non ha più rapporti con le altre due figlie.

A raccontarlo a Verissimo è stata la stessa Piera Maggio che ha ribadito ancora una volta come i riflettori per loro debbano essere girati su quel ramo della famiglia. Ma l’intervista è stata anche l’occasione per parlare del falso video del ritrovamento di Denise diffuso sul web da un gruppo di ragazze di un liceo di Catania: “È vergognoso, quando lo abbiamo visto ci ha amareggiati tantissimo“. Un dolore che si aggiunge ad altro dolore.

L’aggiornamento sulle indagini

A che punto sono oggi le ricerche di Denise che avrebbe orami quasi 24 anni? A quanto pare sono ancora tantissime le segnalazioni che arrivano e la famiglia prova ad approfondire le più attendibili. Al momento c’è una pista che si segue i maniera particolare, perché la ragazza presenta molte similitudini con Denise: “stiamo provando a verificare tramite avvocati, ma se non riusciamo a chiuderla la renderemo pubblica“, ha spiegato infine Piera Maggio.

Impostazioni privacy