Morgan contro Ultimo: “Ha 20 anni. Dovresti avere più idee”. Che stoccata sul palco del Concertone

Morgan contro Ultimo più spietato che mai: “Ha 20 anni. Dovresti avere più idee”. Che stoccata sul palco del Concertone del Primo Maggio

Ultimo e Morgan
Morgan contro Ultimo – ANSA – blueshouse.it

Oramai sono un po’ di anni che ricordiamo Morgan per quello che ha fatto al Festival di Sanremo con Bugo: infatti, nel giro di pochi minuti, ha dato vita ad un vero e proprio momento destinato a rimanere nella storia della competizione musicale che ogni anno avviene sul palco del Teatro Ariston. Insomma, se n’è parlato per tantissimo tempo e se ne continua a parlare ancora oggi, ma è anche giusto ricordare che Morgan sia stato uno dei più grandi musicisti italiani. Infatti è proprio per questo che tanti anni fa è diventato famoso, e il fatto che abbia un carattere piuttosto particolare, non ha fatto altro forse che oscurare il suo talento che qualche volta tendiamo a dimenticare.

Ma per fortuna c’è lui a ricordarci quello che sa fare ed è proprio quello che ha deciso di fare in queste ore, quando ha ben pensato di scagliare un’accusa, ma anche una sorta di consiglio, nei confronti del famoso cantante Ultimo che proprio in questi giorni si è esibito sul palco del Concertone del Primo Maggio. Le sue parole non sono passate assolutamente inosservate. Come al solito, Morgan è stato più spietato che mai: non conta nulla che Niccolò sia un bravo ragazzo, che nel corso degli anni abbia fatto tanta bella musica in cui non ha fatto altro che elogiare l’amore vero, quello puro, quello che ricorda delle poche che praticamente mai abbiamo avuto modo di vivere, per lui ci sono dei principi molto più importanti che proprio non può fare a meno di sottolineare.

Morgan contro Ultimo: le parole del musicista non passano inosservate

Ultimo e Morgan
Morgan contro Ultimo – instagram Ultimo – blueshouse.it

Al Concertone del Primo Maggio Morgan si è trovato in scaletta con uno dei cantanti più famosi del momento ovvero Ultimo, che il 17 maggio tornerà con il suo nuovo album “Altrove”. La scelta di intitolare questo cd come il suo cavallo di battaglia aveva già fatto innervosire davvero molto Morgan, che aveva accusato il famoso cantante romano di averlo plagiato. Durante un’intervista rilasciata a “Open” il giorno prima del Primo Maggio, ovvero del Concertone, il musicista non aveva perso occasione di attaccare nuovamente il giovante cantante che, secondo lui, non è assolutamente niente di nuovo: “Ho sentito delle cose sue al pianoforte. Non ci siamo, è musica che non merita di essere considerata interessante. Rispetto il ragazzo, se vuole imparare a suonare posso anche fargli gratis delle lezioni, non è un problema“. Ritornando poi alla polemica sul nuovo album di Ultimo che sta per uscire, Morgan ha aggiunto delle accuse decisamente molto forte che non sono passati affatto inosservate: “Tutti i titoli, non solo il mio, sono canzoni già edite. Non sono cover, sono titoli copiati. A me non interessano i diritti, non li voglio. Ti sto dicendo di essere originale, di non stare a vedere le idee degli altri: hai vent’anni, dovresti essere un vulcano di idee“.

Morgan avanza delle accuse molto forti contro Ultimo: cosa ha risposto Niccolò?

Insomma, ancora una volta Morgan non ci è andato decisamente giù leggero e ha usato le parole davvero come un’arma affilata, con cui è stato in grado di colpire. Basta appunto ricordare quello che è accaduto con Ugo un po’ di anni fa al festival di Sanremo, il nato musicista non si fece problemi a criticare la persona con cui aveva deciso di partecipare alla kermesse musicale. Come sempre ha dimostrato di essere una persona estremamente sincera e sempre pronta a dire tutto quello che gli passa per la testa. Al momento tutti stanno attendendo una risposta da parte di Ultimo, che non solo è stato accusato di plagio – insomma, un’accusa davvero molto grave per chi fa questo mestiere, perché potresti essere davvero etichettato a vita come qualcuno che ha rubato – ma anche di essere un artista senza fantasia e che non fa altro che scopiazzare cose in giro. Proprio come Ultimo non aveva risposto alle accuse precedenti di plagio, non è difficile immaginare che anche questa volta potrebbe scegliere di tacere: in ogni caso, non è detta l’ultima parola.

Impostazioni privacy