“La Regina del Celebrità”, fu LEI la musa ispiratrice degli 883? Cosa si è scoperto sulla misteriosa identità

“La Regina del Celebrità”: chi ha ispirato Max Pezzali per uno dei suoi brani più famosi. C’è una donna sulla quale confluiscono gli indizi

La Regina del Celebrità" musa ispiratrice
Un frane dal video de “La Regina del Celebrità” (Blueshouse.it)

I trentenni di oggi ci hanno trascorso un’intera stagione insieme, l’hanno cantata a squarciagola e si sono immedesimate nelle parole che Max Pezzali insieme agli 883 cantava scalando le classifiche musicali. Era l’estate del 2000 e “La Regina del Celebrità” risuonava in ogni angolo. È una delle canzoni più amate del cantante di Pavia che ancora oggi, con il ritorno in tour con i suoi brani più famosi di sempre, riempie stadi e palazzetti.

Ma vi siete mai chiesti chi era davvero “La Regina del Celebrità”? Chi era la donna che faceva perdere la testa a tutti i giovani ed “entrava negli incubi di noi piccoli” diventando la musa ispiratrice di Max Pezzali? C’è una donna che potrebbe essere l’ispiratrice di questa canzone. Vediamo di chi si tratta.

“La Regina del Celebrità” e la musa ispiratrice: di chi si tratta

Sabrina Spirolazzi musa ispiratrice La Regina del Celebrità
Sabrina Spirolazzi, la donna che avrebbe ispirato Max Pezzali (Blueshouse.it)

Max Pezzali non ne ha mai parlato e né mai ha confermato che gli indizi raccolti possono far pensare a lei. Secondo alcune ricerche fatte “La Regina del Celebrità” della canzone degli 883 potrebbe essere Sabrina Spirolazzi che oggi vive a Magenta. Su di lei non c’è la certezza matematica ma molte coincidenze portano verso di lei. Di tempo ne è passato ma la signora resta tutt’ora una bella donna, in quegli anni nel fiore della sua giovinezza.

Sabrina era sposata con Rosario Bonaccorsi con il quale aveva dato alla luce la figlia Gladys. Nel finale della canzone, il cantante dice di rivedere la donna dopo un po’ di tempo con un figlio. Secondo le ricostruzioni fatte “Celebrità” fa riferimento ad una discoteca di Pavia, città di Max che probabilmente il cantante frequentava. A questo c’è da aggiungere però che il marito di Sabrina era il capo della sicurezza di una celebre discoteca di Trecate, motivo che portava la donna a frequentarla spesso e a sentirsi protetta proprio come ascoltiamo nel brano.

È davvero lei?

Sabrina Spirolazzi parla di una “leggenda metropolitana” affermando di non essere lei “La Regina del Celebrità” e di non aver mai visto in vita sua Max Pezzali. Ma questa non è certo una prova. Del resto, il cantante nel brano dice di non aver mai parlato con la donna che era così bella da non riuscire a guardarla nemmeno mai negli occhi: “Un po’ imbranati e un po’ intimiditi – Io e i miei amici non ti guardavamo mai negli occhi – Ti guardavamo solo se ti giravi”. Su di lei c’è ancora un po’ di mistero, anche sull’età che non ha mai rivelato, lei che Pezzali definisce “bella magnifica senza un’età”.

Impostazioni privacy