Emma Marrone al Festival con “Apnea”, ma chi ricorda le passate canzoni di Sanremo? Ti sblocchiamo un ricordo

canaA due anni di distanza dall’ultima partecipazione torna al Festival di Sanremo Emma Marrone, l’obiettivo è quello di bissare il successo del 2012

Emma Marrone in bikini
Emma Marrone in bikini – blueshouse.it

La popolare, e amatissima, cantante fiorentina Emma Marrone, 40 anni il prossimo 25 maggio, ha preso una decisione nel suo piccolo storica. Una decisione che arriva, nonostante la volontà, espressa in più occasioni, di non tornare sui suoi passi. E nonostante l’ultima esperienza, in tal senso, fosse arrivata in seguito ad una particolare promessa. Emma Marrone però, dopo aver riflettuto a lungo, ha deciso di fare il grande passo. No, non parliamo di matrimonio ne tanto meno di dolce attesa. Parliamo, semplicemente, della decisione di tornare sul “luogo del delitto”.

Luogo del delitto che, metaforicamente parlando, per la brava “Emma Brown” è la partecipazione alla 74° edizione del Festival di Sanremo. Festival della Canzone italiana che andrà in scena, come di consueto dal Teatro Ariston, e nei giorni a cavallo tra il 6 ed il 10 di febbraio. Per Emma si tratta della quarta partecipazione in assoluto, una partecipazione che arriva a 13 anni di distanza dalla prima e che ha davvero dei contorni forti. Vediamo perché

Emma Marrone torna al Festival di Sanremo

Emma Marrone canterà al Festival di Sanremo
Emma Marrone in concerto – (blueshouse.it)

L’artista toscana torna al Festival di Sanremo per la quarta volta e lo farà con un brano, Apnea il titolo, che descrive già dal titolo il suo momento di Vita dopo aver lavorato intensamente sull’elaborazione del lutto per la scomparsa dell’amatissimo Papà, e mentore, Rosario. E proprio per una promessa fatta al genitore che nel 2022 era tornata sul palco dell’Ariston, con il brano Ogni volta è cosi, a dieci anni esatti di distanza della precedente partecipazione. Una partecipazione che, inevitabilmente, è rimasta nel cuore visto che ha coinciso con la vittoria. Si, perché nel 2012, con il brano Non è l’Inferno l’allora ventottenne Emma si aggiudicò l’edizione condotta da Gianni Morandi, Rocco Papaleo ed Ivana Mrázová, davanti ad Arisa e Noemi.

Dopo quella vittoria, che di fatto è stato il trampolino di lancio della sua carriera la Marrone aveva deciso di chiudere con quell’esperienza. Ma i circuiti della vita sono spesso tortuosi e complessi e ci portano dove non avremmo immaginato di essere. Cosi come non avrebbe mai immaginato di essere al Festival di Sanremo del 2011 quando i Modà su sollecitazione del Direttore artistico Gianmarco Mazzi la contattarono per cantare in feat il brano Arriverà. Un successo clamoroso che ancora oggi segna uno dei punti più alti della sua carriera. Almeno fino ad Apnea

Impostazioni privacy