Come cantare jazz: qualche trucco di chi è del mestiere

Il tuo sogno è da sempre quello di cantare ed entrare nel mondo del jazz? Allora prima faresti bene ad ascoltare questi trucchi del mestiere 

jazz alcuni consigli
Cantare jazz, come si fa – blueshouse.it

Da sempre, nell’immaginario comune, il jazz è un genere musicale molto amato ma anche molto singolare. Nato agli inizi del ventesimo secolo, come evoluzione a quelle che erano alcune forme musicali già esistenti e che venivano annoverate come “canzoni del lavoro”, col tempo ha cominciato a diventare sempre di più un genere a sé stante e soprattutto molto specifico. 

In particolare, gli Stati Uniti sono stati sin da subito un terreno molto fertile per la nascita, lo sviluppo e soprattutto l’individualizzazione di questo genere che con il tempo è arrivato fino a noi. Insomma, amare, ascoltare ed essere appassionati di jazz, non riguarda solo la musica, ma tutta una cultura che ruota intorno a questo mondo.

Jazz, alcuni trucchi del mestiere

jazz alcuni consigli
Cantare jazz, come si fa – blueshouse.it

Insomma, quando parliamo del jazz facciamo senz’altro riferimento a un genere molto singolare, complesso e specifico. E, proprio per questo motivo, se avete intenzione anche di entrare a far parte di questo mondo musicale e di imparare a cantarlo, oltre che capirlo, allora ci sono alcuni consigli che potrebbero fare al caso vostro. Come prima cosa, infatti, per approcciare a questo genere, è bene non mettere mai in secondo piano quella che può essere l’importanza della voce.

E’ infatti un requisito fondamentale e indispensabile, soprattutto perché non bastano gli strumenti per una buona performance. Un altro consiglio senza dubbio indispensabile e soprattutto che tutti dovremmo fare proprio è che per poter imparare a cantare jazz, è come prima cosa importante saper ascoltare questo genere. Insomma, se volete davvero diventare dei cantanti di questo mondo, allora non potete ignorarlo ma dovete entrarvi con tutte le scarpe. E’ infatti molto utile poter prendere ispirazioni da tutta la ricchezza che la sua musica ha da offrire.

Ultimi consigli per saper cantare jazz

Ma arriviamo adesso a quelli che sono gli ultimi consigli o trucchetti che possiamo offrirvi se volete cominciare e imparare a cantare il genere musicale del jazz. Ebbene, non sottovalutate l’importanza di un buon orecchio per poter migliorare la vostra voce e, più in generale, tutta la vostra prestazione. Solo così, infatti, riuscirete a destreggiarvi tra intervalli grandi e piccoli, o ancora tra le scale e gli arpeggi.

Non dimenticate, inoltre, lo studio e in particolare quello dei pattern: vale a dire quelle che potremmo definire delle frasi tipiche o caratterizzanti di questo genere. E, per concludere, siate diligenti e programmati: stilate un piano di studio, affidatevi a degli esperti e studiate molto.

Impostazioni privacy