Pier Silvio Berlusconi perde un amato conduttore: “Torno in Rai”. L’addio a Mediaset e i motivi della scelta

L’amato conduttore dice addio a Mediaset dopo ben 15 anni e torna in Rai. Per lui un programma sul terzo canale della tv di Stato

conduttore addio Mediaset motivi chi è
L’Ad di Mediaset Pier Silvio Berlusconi (Blueshouse.it)

La stagione televisiva in corso per Pier Silvio Berlusconi è davvero di rottura. Molti degli equilibri a Mediaset sono stati rotti, alcuni con ottimi risultati altri forse un po’ meno ma come lo stesso Ad ha più volte detto, è tempo di cambiamento. Non solo l’addio, forse non proprio elegante, a Barbara D’Urso tagliata fuori anzitempo, prima della scadenza del contratto.

Come sappiamo anche Belen Rodriguez non fa più parte della scuderei dei nomi del Biscione e ora anche un altro amato conduttore ha abbandonato per tornare in Rai. Su Ilary Blasi che non sarà più alla conduzione de “L’Isola dei Famosi”, invece, di cui tanto si è parlato, il figlio del Cavaliere ha precisato che rimane in squadra e che con lei si sta attivando una nuova fase di lavoro.

Il conduttore dice addio a Mediaset: di chi si tratta

Piero Chiambretti ritorno in Rai motivi
Il conduttore Piero Chiambretti (Blueshouse.it)

15 lunghi anni di lavoro in Mediaset ed un rapporto che pare ottimo con Pier Silvio Berlusconi ma evidentemente, anche per lui, è tempo di cambiare. È di queste ore, infatti, l’annuncio di un noto e amato conduttore che, senza nessun rancore, ha scelto di tornare in Rai. Si tratta di Piero Chiambretti.

Un desiderio, il suo, che era stato già espresso nel corso dell’estate al Festival della Tv di Dogliani: “Da cane sciolto mi piacerebbe tornarci” aveva ammesso sottolineando che la Rai “è la mamma di tutti e un ritorno sarebbe gradito soprattutto ora che scappano tutti” con un probabile riferimento all’addio di Fabio Fazio.

Chiambretti ha ufficializzato la cosa con un post su Instagram esprimendo parole di ringraziamento per l’Ad Mediaset a dimostrazione del fatto che non ci sia stata nessuna frizione o rottura. Il messaggio è breve ed essenziale ma evidentemente sincero: “Grazie Pier Silvio per 15 anni fantastici – con affetto Piero Chiambretti”.

In Mediaset il conduttore ha preso parte a diverse trasmissioni, tutte molto amate dal pubblico: dall’iconico “Chiambretti Night” al “Chiambretti Supermarket” e “Grand Hotel Chiambretti” passando per “La Repubblica delle donne”, “La TV dei 100 e uno” fino a “Striscia la Notizia” e “Matrix”.

La reazione di Pier Silvio Berlusconi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Piero Chiambretti (@pierochiambretti)

Sull’addio di Chiambretti, Pier Silvio Berlusconi ha fatto capire di esserne rimasto colpito ma ha specificato che è giusto che il conduttore “faccia ciò che oggi desidera fare” specificando che per lui le porte restano sempre aperte: “Piero lo sa che quando vuole Mediaset sarà sempre a casa sua”. Al momento non si sa ancora quale sarà il ruolo di Chiambretti in Rai anche se l’amministratore delegato, Roberto Sergio ha specificato che per lui ci sarà un programma su Rai 3 ma non “nella ‘zona’ di Fazio”.

Impostazioni privacy