Il nuovo volto di Zorro è, Miguel Bernardeau: la serie in onda su Prime Video, la data

Zorro è Miguel Bernardeau, l’ex star di “Elite”. La nuova serie su Prime Video torna a raccontare la storia di Diego de La Vera. Tutte le info

Zorro con Miguel Bernardeau
Miguel Bernardeau nel poster del lancio di Zorro, nuova serie PrimeVideo (Blueshouse.it)

Ruba ai ricchi per dare ai poveri, è mascherato ma nessuno ne conosce l’identità a Los Angeles. Sugli schermi torna colui che è stato l’idolo di intere generazioni: Zorro. Sta per arrivare su Prime Video, insieme a tante altre novità proposte dalle piattaforme streaming, una nuova serie che racconta la storia del giovane Diego de la Vega che ha una doppia identità.

Come si vede nel poster di presentazione, il suo doppio volto è impersonato, per questo nuovo lavoro, da Miguel Bernardeau, l’ex star di “Elite” che per l’occasione indossa la maschera, il mantello e la spada. Ma cosa sappiamo sulla serie e quando sarà disponibile in streaming? Di seguito tutte le info utili per gli appassionati.

Zorro è Miguel Bernardeau: quando lo vedremo

Zorro
Zorro in versione fumetto (Blueshouse.it)

L’uscita su Prima Video è pianificata per il 25 gennaio, per l’Italia non è ancora arrivata nessuna conferma ma molto probabilmente non ci saranno variazioni rispetto alla diffusione Oltreoceano. La serie è creata da Carlos Portela (Velvet Collection) e diretta da Javier Quintas, il regista de “La casa di carta”, Jose Luis Alegría e Jorge Saavedra. 10 in tutto gli episodi che vedono affianco a Bernardeau anche Renata Notni, Dalia Xiuhcoatl, Emiliano Zurita, Elia Galera, Paco Tous, Rodolfo Sancho, Cristo Fernández, Francisco Reyes, Cecilia Suárez, Luis Tosar e Ana Layevska.

La storia

Anche con la nuova versione, Zorro racconta sempre la storia di Diego de la Vega, l’uomo con una doppia identità che nella notte diventa Zorro, l’eroe mascherato che si occupa di aiutare i deboli e gli indifesi, la povera gente che si ritrova a pagare le conseguenze di chi lotta per controllare la California: da un lato i vecchi colonizzatori, dall’altro il nuovo governo, gli oligarchi russi ed i francesi. Oltre la sua lotta, don Diego de La Vera vive le controversie della sua vita privata, tra il passato che ritorna fatto di delusioni e amore e l’incessante ricerca di chi ha ucciso suo padre, una missione che lo porterà a scoprire inediti segreti che riguardano la sua famiglia e che cambieranno per sempre le sue sorti.

Impostazioni privacy