Curiosità sul cinema, alcune ti lasceranno letteralmente di sasso

Scopriamo alcune interessanti curiosità sul cinema e sulla sua storia, aneddoti che forse non tutti conoscono.

Sala cinematografica
Sala cinematografica (Blueshouse.it)

La storia del cinema è lunga e ricca di aneddoti, di curiosità, che forse soltanto i più appassionati conoscono. Come ogni forma di arte, anche il cinema racconta storie di vita, processi lavorativi, studi e tecniche che si sono evoluti nel corso dei decenni. Proprio tutto il lavoro che gira attorno alla storia del cinema è ricco di curiosità divertenti da conoscere.

Solitamente, il pubblico si limita a visionare un film, in sala oppure dal divano di casa, senza interrogarsi troppo su come si sia arrivati alla produzione e alla distribuzione di un film moderno. Bisogna fare un bel balzo indietro nel tempo per capire certe dinamiche, risalendo alle origini della settima arte, un tipo di arte capace di “unire in sintesi l’estensione dello spazio e la dimensione del tempo”, per citare le parole del critico Ricciotto Canudo.

Interessanti e divertenti curiosità sulla storia del cinema

Spettatori in sala
Spettatori in sala (Blueshouse.it)

La prima curiosità non può che risalire alla nascita del cinema stesso, con l’invenzione della prima pellicola da ripresa. Girata nel 1988 dal francese Louis Le Prince, la prima ripresa (durava solo 3 secondi) della storia, la quale riuscita a far muovere un’insieme di foto, immortalate su una pellicola particolare inventata da Eastman nel 1885.

Dopo varie sperimentazioni, la data del 28 dicembre 1895 segna la nascita effettiva del cinema, in una sala francese di Parigi, con la proiezione di alcuni documentari di breve durata dei fratelli Lumière. Quella dei fratelli Lumière è stata la prima proiezioni in pubblico. Invece, quando sono nati i primi effetti speciali?

Naturalmente, a forza di sperimentare e di prendere confidenza con proiettori e cineprese, i cineasti hanno iniziano a dare tocchi sempre più personali alle proprie opere. Il primo film a fare ricorso agli effetti speciali è “Viaggio sulla Luna”, di George Méliès, uscito nel 1902, un grandissimo film per l’epoca, se pensiamo che il cinema era ancora agli albori, nato solo da pochi anni. Un quarto d’ora che racconta della spedizione di un gruppo di astronauti verso la luna. Eccezionale, si trova anche intero su YouTube.

Qualche interessante accenno sulla storia del cinema

E che dire della scritta “Hollywood” che sovrasta le colline di L.A.? Sapete quanto è grande? È lunga ben 110 metri, ogni lettera è alta 15 metri e larga 9. La scritta è stata costruita e installata nel 1923, per pubblicizzare la nuova area della città di Los Angeles, destinata, per via della grande luminosità, ad accogliere i primi studi cinematografici professionali.

Se a Los Angeles hanno gli studi di Hollywood, “Bollywood” è in India e “Nollywood” in Nigeria, in Italia, a Roma, abbiamo “Cinecittà”, un’area enorme che comprende 73 edifici, 16 teatri di posa, 40 mila mq di strade, 35 mila mq di giardini. A Cinecittà sono stati girati oltre 3 mila film, di questi, 90 sono stati nominati agli Oscar, 47 hanno ricevuto la statuetta. A proposito di Oscar, sapere perché la statuetta si chiama così?

In realtà, in origine (nasce nel 1929) il premio era chiamato semplicemente “premio dell’Academy Award of Merit”. Tuttavia, per via di una battuta di Margaret Herrick, direttrice dell’Academy, la statuetta prese il nomignolo di Oscar negli anni ’30, quando la donna disse alla stampa che la statuetta assomigliava a suo zio Oscar. L’Oscar ovviamente non è fatto in oro, ma è un’insieme di metalli. Attualmente ha un valore di 295 dollari.

Record e storie curiose riguardanti i film

Altra curiosità, il film più costoso della storia, e che ha battuto ogni record, è “Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo”, uscito nelle sale nel 2007. È costatato 341,8 milioni di dollari, e ne ha incassati il triplo. Invece, l’attore che sul set è stato ucciso più volte è l’inglese John Hurt (“Fuga di Mezzanotte”, “Alien”, “The Elephant Man”, “I cancelli del Cielo”, “Orwell 1984”, “Dead Man”, “Harry Potter” “Delitto e Castigo”).

In carriera, Hurt ha collezionato 47 morti in scena. Di queste, solo 7 sono avvenute per cause naturali. Il primo Trailer andato in sala risale al 1916. Questi sono stati chiamati così (“rimorchio”) perché un tempo erano proiettati alla fine del film, e non prima, come si fa oggi, per incuriosire il pubblico. Infine, i film che hanno vinto più Oscar sono “Ben Hur”, “Titanic” e “Il signore degli anelli”, con 11 statuette collezionate, ciascuna vinta per ogni categoria.

Impostazioni privacy